Diesel: Premio permuta anche in Svizzera

10 agosto 2017 upsa-agvs.ch - Alle dichiarazioni rilasciate al „vertice sul diesel“ di Berlino i fabbricanti fanno seguire i fatti: dopo BMW, Ford e Toyota anche Volkswagen ha dichiarato a quanto ammonteranno i premi permuta per l’acquisto di diesel nuovi. Stando ad auto-suisse, iniziative simili sono previste anche in Svizzera.
 
kro. Seppur con un po’ di ritardo, negli ultimi giorni si è alzata una bufera sull'esito del vertice sul diesel. Gli accordi stipulati tra il governo tedesco, i Länder interessati e i fabbricanti di auto per una rapida riduzione delle emissioni di ossido d’azoto sarebbero insufficienti - questo il tenore delle critiche. Eppure l’aggiornamento del software dei veicoli più datati proposto dalle case automobilistiche è solo uno dei tanti provvedimenti di cui i fabbricanti intendono farsi carico.
 
Ora è stata annunciata un’ulteriore misura concreta, ossia il lancio di allettanti premi per la permuta dei diesel più vecchi. E l’offerta non è da disdegnare, anzi - il Gruppo VW propone ad esempio fino a 10‘000 euro di incentivi (al cambio attuale: CHF 11'500) a tutti i proprietari di auto di qualsiasi marca che intendano acquistare un veicolo nuovo della compagine automobilistica tedesca.
 
In soldoni, un premio per la rottamazione
Se il cliente accetta l’offerta, la sua vecchia auto viene demolita; in buona sostanza, la proposta è quindi anche un incentivo alla rottamazione con cui le case automobilistiche ci guadagnano due volte: sia perché vengono ritirati dalla circolazione i vecchi veicoli, sia perché il mercato delle occasioni riprende fiato, il che di solito impedisce un crollo dei prezzi dei diesel usati.
 
I premi di tutte le marche sono scaglionati in base ai modelli. Per una nuova VW Up, ad esempio, il premio è di 2000 euro, per una Golf o una Tiguan si arriva già a 5000, per una Touareg o un Multivan l’incentivo è di 10‘000 euro. Stando alle cifre del Gruppo, a VW solo questo provvedimento costerà una somma „ingente“ dell’ordine di qualche milione - anche perché l’iniziativa varrà anche per le partecipate Audi, Skoda e Seat. Porsche non è da meno, tant’è che offre 5000 euro per l’acquisto di un nuovo quattro porte. La proposta è rivolta ai proprietari di vetture che da almeno sei mesi utilizzano un diesel le cui emissioni rispondano alle norme da Euro 1 a Euro 4 compreso. Per il momento, l’offerta è valida fino alla fine dell’anno. Il Gruppo fa inoltre sapere che l’iniziativa non è finanziata con denaro pubblico.
 
Premi, prossimamente anche in Svizzera
I premi permuta non valgono solo per il mercato tedesco ma anche per quello svizzero. Lo conferma al „Blick“ Oliver Stegmann, direttore e responsabile del settore Marchi di Amag: „Il fabbricante ci ha informati che incentivi simili sono previsti anche per il mercato svizzero“. I dettagli sarebbero ancora allo studio. Una cosa però è già certa: Amag introdurrà il premio per i diesel il mese prossimo. Auto-suisse ha dichiarato a UPSA Online che anche altri marchi stanno concependo iniziative simili. BMW, ad esempio, adotterà 1:1 il modello di incentivi lanciato in Germania, Daimler invece sta ancora lavorando al suo programma.
 
Scoprite qui tutto ciò che i membri UPSA dovrebbero sapere sulla questione dei diesel!
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie