Nuovo look per professioneauto.ch

4 dicembre 2017 agvs-upsa.ch - professioneauto.ch è il sito web dell’UPSA che mira ad appassionare i giovani per la formazione professionale di base nel settore dell’auto. Dopo essere stato completamente rimodernato, il sito è online con un nuovo e accattivante look.

sco. Sono detti «nativi digitali» o anche generazione Z: sono i giovani che hanno visto la luce (probabilmente LED) dopo il 2000 e per i quali Internet, smartphone, tablet e WLAN sono cose sempre esistite. Per rivolgersi a questi giovani occorre incontrarli nei luoghi che frequentano, come le scuole, le mostre o le fiere professionali. Ma non solo: l’UPSA ha immediatamente capito che questa generazione si informa prevalentemente in Internet.

Internet come principale fonte di informazioni
Il World Wide Web svolge un ruolo importante per il reclutamento di talenti, come mostra un sondaggio condotto nel 2016 tra gli apprendisti al termine del tirocinio. L’UPSA desiderava sapere dove i giovani si erano informati sulla futura professione prima di iniziare il tirocinio. Ecco le risposte più frequenti:
1 Internet
2 Fiere delle professioni
3 Giornali/riviste

Dal 2014 l’Unione svizzera dei garagisti utilizza professioneauto.ch per entrare in contatto con i giovani e aiutarli nella scelta della professione. Con questo sito web, l’UPSA si rivolge miratamente alle persone interessate al settore dell’auto, fornendo informazioni complete sulle possibilità di una formazione professionale di base o superiore, pubblicando comunicati attuali riguardanti la formazione professionale e continua e ricercando il dialogo mediante elementi interattivi (blog, quiz).

Ma nello sterminato World Wide Web il tempo corre più veloce che altrove. Qui tre anni sono un’eternità, anche per un sito di successo come professioneauto.ch. A primavera, un gruppo di lavoro comprendente i collaboratori di Viva AG für Kommunikation e i rappresentanti dell’Unione dei garagisti, ossia il membro della direzione UPSA Olivier Maeder, Arjeta Berisha e alcuni apprendisti, ha definito i parametri per il nuovo sito web. La prima site map realizzata da Viva è stata successivamente ampliata e migliorata in accordo con l’UPSA per poi essere implementata nelle ultime settimane.

Tre portali d’accesso
Il nuovo sito ha subito molto più di un semplice ritocco estetico. Sulla pagina iniziale, dove un’ampia sezione resta dedicata alle news, sono presenti tre portali di accesso al sito: il primo è rivolto ai giovani interessati a una formazione professionale di base nel settore dell’auto, il secondo è destinato agli apprendisti e il terzo ai professionisti interessati alla formazione continua. Ogni portale dà accesso ai contenuti rilevanti per ognuno dei gruppi target.

Anche i genitori, i formatori e i docenti trovano su professioneauto.ch informazioni utili e complete sui requisiti richiesti agli apprendisti e sulle possibilità di carriera offerte da un settore dinamico, esigente e avvincente.
La parte dedicata alle news è stata notevolmente snellita per renderla più compatta e più attuale. È scomparso lo slider che mostrava in alternanza le principali notizie, ora visibili a colpo d’occhio. Il sito professioneauto.ch è stato integrato nella struttura ad albero dell’UPSA per facilitarne sia la gestione da parte della redazione sia la fruibilità da parte degli utenti: la ricerca dei termini viene infatti effettuata in tutte le pagine web dell’UPSA.

Più spazio alla community
Anche il dialogo con i lettori è migliorato. Gli apprendisti e i giovani professionisti possono entrare in contatto con la loro community tramite Whatsapp, caricare sul sito scatti e immagini, idee e opinioni e condividere così con i colleghi il loro quotidiano lavorativo. L’area dedicata alla community è completata da un blog e dai link al MechaniXclub e ai canali social media di professioneauto.ch.

Nella sezione «Il fascino dell’auto» trovano spazio giochi e rompicapi: un quiz mette alla prova l’ingegno e i nervi saldi dei lettori. Il quiz sulle auto, probabilmente il più difficile della Svizzera, è aggiornato regolarmente. L’offerta è completata da una newsletter pubblicata mensilmente, contenente le novità in materia di formazione così come le nuove domande del quiz per chi desidera spremere le proprie meningi…
 

 

Olivier Maeder, responsabile UPSA del settore Formazione: «Contiamo sui nostri apprendisti»

Signor Maeder, www.professioneauto.ch è online con una nuova veste. Cosa le piace di più del nuovo sito?

Olivier Maeder: Mi piace il sito nel suo complesso. Per il suo contenuto altamente informativo, le entusiasmanti possibilità di interagire, gli accessi specifici per i diversi gruppi target e naturalmente il nuovo look molto attraente.

Qual è stato il motivo di questo rifacimento completo?
Il precedente sito web risaliva ormai a tre anni fa, che nell’era di Internet sono molti. Le possibilità di rivolgersi direttamente ai gruppi target principali, i giovani delle scuole e gli apprendisti, erano limitate. Anche le possibilità d’interazione, come il blog, erano limitate e non più al passo coi tempi.  

È cambiato anche l’orientamento?
Il sito ha un profilo più forte e si rivolge direttamente ai suoi destinatari. Agli scolari e agli apprendisti si aggiungono ora i professionisti interessati alla formazione continua. L’accesso diretto permette a questi gruppi target di trovare le informazioni rilevanti senza dover cercare a lungo. Inoltre ora dal sito www.professioneauto.ch si accede a tutte le informazioni sulla formazione professionale dell’UPSA.

Su www.professioneauto.ch è presente anche un’ampia sezione dedicata alla community. Chi la animerà?
Contiamo sui nostri apprendisti: sono i migliori ambasciatori per entusiasmare i giovani delle scuole per le nostre professioni. Tra le altre cose, qui gli apprendisti possono raccontare le loro esperienze interessanti tratte dal loro quotidiano lavorativo e favorire lo scambio con altri apprendisti e scolari. Inoltre animeremo le discussioni all’interno della community proponendo temi avvincenti riguardanti gli eventi o la tecnica, ad esempio.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie