Dieci milioni di contatti pubblicitari in due mesi

15 agosto 2016 checkenergeticaauto.ch – Il prossimo 12 settembre prenderà il via una grande campagna di comunicazione per la pubblicizzazione del CheckEnergeticaAuto (CEA). Essa dovrà motivare gli automobilisti a fare il CEA e, allo stesso tempo, sollecitare quanti più garagisti UPSA possibile a partecipare attivamente al programma. La campagna dovrà inoltre contribuire a rafforzare l’immagine dei garagisti svizzeri intesi come fornitori responsabili di servizi. L’iniziativa gode del sostegno dell’Ufficio federale dell’energia (UFE).

Mediante la rete di Admeira, azienda di commercializzazione costituita quest’anno da Ringier, Swisscom e SRG SSR, dovranno essere generati più di dieci milioni di contatti pubblicitari nell’arco di soli due mesi. Tramite questo canale si raggiunge oltre l’80% di tutti gli utenti Internet in Svizzera. Per l’UPSA si tratta di una grande campagna - un’iniziativa che dimostra quanta importanza l’Unione attribuisca al CEA e, di conseguenza, all’immagine dei garagisti.

Generare domanda
La campagna verte sull’intento di aumentare la notorietà del servizio „CheckEnergeticaAuto“, che presso l’opinione pubblica non gode ancora dell’apprezzamento auspicato dagli ormai 1000 garagisti UPSA certificati CEA. Il fatto non sorprende visto che dopo il suo lancio, avvenuto quattro anni fa, il servizio è stato appena pubblicizzato. La campagna ora al varo dovrà dunque potenziare sensibilmente la domanda degli automobilisti rispetto a questa prestazione che tutela il loro portamonete e l’ambiente - non solo mediante la pagina web ma anche nei garage. Per l’UPSA è altrettanto importante che la campagna offra benefici a tutti i garagisti associati contribuendo a posizionarli come fornitori di servizi e consulenti in materia di mobilità che aiutano a muoversi in modo efficiente e, di conseguenza, a ridurre i costi e l’impatto sull’ambiente.

L’iniziativa sarà inoltre potenziata da un numero di „Blick-Extra“ con una tiratura di 150‘000 esemplari che raggiungerà 600‘000 lettori. L’inserto di 16 pagine sarà pubblicato il 29 ottobre e accompagnato da un’offerta concreta ai lettori. La versione francese uscirà il 2 novembre con „Illustré“.

La campagna gode di un importante sostegno dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) a livello non solo ideale ma anche finanziario. L’UPSA è grata e orgogliosa di questa collaborazione: „Abbiamo sviluppato insieme il CEA e insieme lo promuoviamo“, spiega il Presidente centrale UPSA Urs Wernli, secondo cui il CEA „è un ottimo esempio di come lo Stato e l’economia privata possano e debbano collaborare.“
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie