Dodici Hyundai ix35 Fuel Cell per Coop

24 novembre 2016 agvs-upsa.ch - L’autunno 2016 segna una pietra miliare nella storia della mobilità svizzera: a inizio novembre Coop ha infatti aperto la prima stazione di rifornimento di idrogeno ufficiale in Svizzera. E nel contempo Hyundai ha consegnato all’impresa dodici ix35 Fuel Cell dotate di propulsione pulita e neutra in termini di emissioni di CO2.



I dodici Hyundai ix35 Fuel Cell con i loro piloti.

Dal 4 novembre 2016, alla stazione di servizio Coop Pronto pubblica a Hunzenschwil AG è possibile rifornirsi di idrogeno. Bastano circa tre minuti per fare un pieno di idrogeno. Nei prossimi tempi questa stazione sarà frequentata soprattutto da vetture Hyundai ix35 Fuel Cell. Non è certo un caso, poiché in ultima analisi Hyundai è il primo costruttore di automobili al mondo ad aver lanciato all’inizio del 2013 la ix35 Fuel Cell, un modello a idrogeno di serie, interamente pensato per circolare quotidianamente e dotato di un’autonomia di 600 chilometri.
 
In veste di gestore della prima stazione di rifornimento di idrogeno ufficiale della Svizzera, per Coop era importante dotare la propria flotta di veicoli a idrogeno nell’ottica della sostenibilità. Ha pertanto ordinato ben dodici Hyundai ix35 Fuel Cell per la nuova centrale di distribuzione di Schafisheim. La consegna delle vetture presso il Garage Marti a Niedergösgen, uno degli attuali tre Centri di competenza Hyundai per vetture a idrogeno, è avvenuta pressoché contemporaneamente all’apertura della vicina stazione di rifornimento di idrogeno. «Coop profonde il massimo impegno per realizzare gli obiettivi di neutralità in termini di CO2 entro il 2023 e in tale ottica la Hyundai ix35 Fuel Cell rappresenta un importante tassello» spiega Beat Hirschi dell’ufficio trasporti di Coop. Nei prossimi anni Coop intende equipaggiare altre stazioni di rifornimento con pompe di rifornimento di idrogeno.

L’impegno di Coop riveste per Hyundai un’enorme importanza. Anche la migliore e più pulita tecnologia non può affermarsi senza condizioni quadro adatte. Oltre a una tecnica impeccabile, serve infatti anche un’attrattiva rete di stazioni di rifornimento. «Che la tecnologia funzioni in modo impeccabile, è dimostrato giorno dopo giorno dalle 25 Hyundai
 
ix35 Fuel Cell che abbiamo a tutt’oggi consegnato. Tuttavia per fare il pieno i proprietari dovevano finora recarsi all’EMPA a Dübendorf», afferma Mischa Giger, Fleet Manager in Hyundai Suisse. Grazie alla stazione di rifornimento pubblica a Hunzenschwil e alle stazioni di rifornimento dotate di pompe di rifornimento di idrogeno previste da Coop, l’aspetto infrastrutturale viene progressivamente risolto. Ciò aumenterà sicuramente l’interesse di numerosi altri clienti sensibili alla possibilità di circolare in modo neutro in termini di CO2 con una vettura che offre l’abituale comfort d’uso quotidiano.

 

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie