ESA : „Giornata delle porte aperte“ nella sede ESA ampliata e ristrutturata

5 settembre 2016 upsa-agvs.ch - Lo scorso fine settimana l’ESA e Burgdorf hanno celebrato un evento importante.  L’organizzazione d’acquisto del settore svizzero dell’automobile e dei veicoli a motore ha infatti festeggiato la chiusura dei lavori di ristrutturazione e ampliamento della sua sede centrale insieme a comproprietari, clienti e collaboratori.


Il presidente della direzione ESA Charles Blättler al discorso di inaugurazione. I visitatori in un tour attraverso le sale.

„Senza l’ESA la Svizzera praticamente non si muoverebbe più“, così Charles Blättler, Presidente della direzione ESA, ha chiuso il suo discorso di benvenuto. In apertura aveva spiegato ai numerosi ospiti accorsi il motivo per cui ha investito quasi 25 milioni di franchi nell’ampliamento del magazzino e nell'automazione della logistica. Il motivo è semplice: negli ultimi anni l’ESA è cresciuta così tanto che ha dovuto ricorrere a depositi esterni sparsi intorno a Burgdorf per sopperire alla carenza di spazio.

60’000 m3 di volume in più
Il fiore all’occhiello della struttura è il nuovo capannone con un magazzino ultramoderno a corridoi stretti per pallet e nove nuovi prelevatori automatici ad alta efficienza. Inoltre è stato riallestito anche il negozio in cui i garagisti possono ritirare i loro prodotti. Con il compimento di questo progetto di ristrutturazione e costruzione sono stati creati circa 60’000 m3 di volume in più a Burgdorf. Grazie all'accorpamento dei magazzini esterni è stata incrementata drasticamente l’efficienza delle operazioni, con effetti positivi sulla velocità di fornitura e dunque anche sulla soddisfazione del cliente e sulla struttura dei costi. Questi investimenti utili dal punto di vista economico ed ecologico - il traffico nella regione di Burgdorf aumenta costantemente - sono un chiaro sì al luogo d’insediamento dell'ESA.

ESA, fondamentale per la regione di Burgdorf
Anche Elisabeth Zäch, sindaco di Burgdorf, la vede così. Nel suo discorso di benvenuto ha sottolineato l’importanza dell'ESA per la regione di Burgdorf lodando la strategia della fuga in avanti adottata nonostante „il contesto economico difficile“. Terminata l’inaugurazione gli ospiti hanno potuto visitare le infrastrutture e superfici ultramoderne appena realizzate.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie