Fiat 500 su siroop.ch: Ne passerà di tempo prima che faccia breccia il commercio online di auto

Approfondimento con Markus Hesse, membro del Comitato centrale UPSA, settore Commercio
 

„Ne passerà di tempo prima che faccia breccia il commercio online di auto“

Cosa pensa quando sente affermare che in Svizzera il commercio delle auto non è ancora approdato nel mondo online?
Non è vero, anzi! Sono state proprio le auto a presentarsi in internet sin dall’inizio e rivestendo un ruolo di punta. A mio avviso, il fatto che vengano commercializzate in rete solo da poco non è una risposta alla volontà dei clienti ma il tentativo dei fabbricanti di aprire un nuovo canale di distribuzione. Per questo ne passerà di tempo prima che il commercio online faccia breccia.
 
Alcuni fabbricanti hanno già „tentato“ di vendere auto in rete - pensa davvero che questa pratica possa diventare un giorno una parte rilevante del commercio?
Diventerà sicuramente un mercato. Se poi sarà rilevante o no lo si vedrà in futuro - il nostro influsso su questo sviluppo è solo limitato. Penso, però, che ci vorrà molto tempo prima che la distribuzione su larga scala si imponga online. E a prosperare saranno probabilmente i segmenti particolari il cui principale criterio di vendita è il prezzo. I veicoli dalle dotazioni più sofisticate, invece, continueranno ad essere configurati, presentati e venduti da chi se ne intende.
 
Perché mai si dovrebbe acquistare un’auto online se, a parità di dispendio di tempo, la si può acquistare direttamente da un concessionario, essendo peraltro più tutelati?
Bella domanda! Magari perché si vuole acquistare un modello conosciuto sul mercato e con cui si ha già dimestichezza. In questo caso il cliente sa cosa compra. Nel caso dei nuovi modelli, quelli che il cliente non ha mai visto prima, penso si continuerà a seguire il buon vecchio metodo, che ispira più fiducia.
 
Che alla fin fine sia solo un’idea pubblicitaria per aumentare la popolarità della piattaforma?
Sicuramente sarà un successo più per il marketing che per le vendite.



13 luglio 2017  upsa-agvs.ch – Tra gli oltre 600’000 prodotti offerti da Siroop, la prima piazza online svizzera accessibile a tutti gli operatori del mercato, ora figura anche un’auto: la Fiat 500.
 
pd. Ora Fiat Svizzera collabora con Siroop - l’obiettivo è aprire sin da subito la distribuzione alle nuove tecnologie per sfruttare le potenzialità di innovazione della piazza online. In occasione del lancio del progetto pilota, gli utenti di siroop.ch potranno ordinare la Fiat 500S color rosso passione, un’edizione speciale sinora non commercializzata in Svizzera. Il modello costa 16'890 CHF, tre anni di garanzia e assistenza inclusi. Inoltre, i primi tre acquirenti si aggiudicheranno l’auto a un prezzo di speciale di 15'990 CHF (anch’esso comprensivo del 3 + 3 Swiss Pack).


Alfredo Pastore (sx., brand manager di Fiat Svizzera) e Constantin Hilt (CEO Siroop SA) con la Fiat 500S.

Al momento dell’ordinazione i clienti acquistano dapprima solo un’opzione; l’auto viene poi comprata presso il concessionario più vicino. L’opzione di siroop.ch consiste in un acconto di 500 CHF sull’acquisto del veicolo. Effettuata la prenotazione, un "Personal Shopper” telefona al cliente e lo mette in contatto con il concessionario Fiat più vicino, che infine perfeziona l’acquisto. I servizi di assistenza inclusi nel pacchetto vengono forniti da Fiat. Il progetto pilota produce sinergie per entrambe le imprese e sonda le opportunità per il commercio online nel settore automobilistico.
 
Sin dalle prime fasi Siroop si è proposta di prendere per mano il commercio e di condurlo verso la digitalizzazione. Questo progetto innovativo fa breccia in un nuovo segmento del commercio online - con un duplice vantaggio: i clienti svizzeri potranno infatti acquistare più facilmente una nuova auto mentre i concessionari potranno rivolgersi a nuovi gruppi target attraverso un ulteriore canale di vendita.
 
„Siamo molto felici che un’altra marca di prestigio come Fiat sia entrata a far parte della nostra piazza“, afferma Constantin Hilt, CEO di Siroop SA. „Intendiamo sfruttare le enormi potenzialità innovative presenti in Svizzera per posizionare i nostri oltre 430 concessionari nel miglior modo possibile. Con questo progetto possiamo fornire un contributo importante al classico settore offline per facilitare il processo di digitalizzazione. Alfredo Pastore, brand manager di Fiat Svizzera, spiega: „La collaborazione con siroop è assolutamente congeniale alla strategia di marca di Fiat; così possiamo sia proporre la 500 a un nuovo gruppo target a condizioni molto allettanti, sia calcare come primo fabbricante di auto l’innovativa piattaforma di siroop.“
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie