Impianti di autolavaggio: «Il nostro garage trae vantaggio dalla maggiore frequentazione»

29 giugno 2017 agvs-upsa.ch - L'erosione dei margini nel settore delle vetture nuove spinge un numero crescente di imprenditori nel settore dell'auto a cercare nuove fonti di entrate, per compensare almeno in parte questi ammanchi. Una di queste fonti è rappresentata dagli impianti di autolavaggio. Illustriamo il loro contributo ai ricavi aziendali sull'esempio della Garage M. Walter AG di Weinfelden.
 
kro. Uno dei principali presupposti per la realizzazione di un impianto di autolavaggio è la presenza di una superficie sufficiente. La Garage Walter AG di Weinfelden disponeva per l'appunto di un prato confinante direttamente con l'officina. La posizione dell'azienda, situata su una delle strade più trafficate dell'intero cantone, e l'ottima visibilità dell'autolavaggio dalla strada erano tra le principali condizioni a favore della destinazione di questa superficie ad uso autolavaggio. Tra i punti a sfavore primeggiava la presenza a Weinfelden di numerosi autolavaggi, uno dei quali nelle immediate vicinanze di un garage, gestito dalla Landi Weinfelden: un centro di lavaggio per niente attraente ma ben frequentato. Il garagista Martin Walter ha pensato che lui avrebbe potuto fare un impianto migliore.


I conti tornano: Il centro di autolavaggio ben frequentato fornisce alla M. Walter AG di Weinfelden un contributo di copertura elevato.
 
Il vantaggio di avere le idee chiare
Dunque è stato deciso di costruire un centro di autolavaggio. Bene, ma  come? «Avevamo già alcune idee chiare: oltre a un impianto self-service con lance e aspirapolveri, volevamo realizzare anche un portale», spiega il proprietario Martin Walter, «volevamo offrire alcune innovazioni sul fronte della pulizia ed avevamo alte aspettative in termini di estetica dell'architettura.» Aggiunge che il centro di lavaggio doveva essere una «cosa pulita» anche dal punto di vista ecologico, rallegrandosi del gioco di parole.
 
Walter ha iniziato a cercare i fornitori in grado di soddisfare queste alte aspettative e la scelta è caduta sulla Otto Christ AG Wash Systems: «La ditta Christ ci è subito parsa il fornitore ideale perché disponeva delle soluzioni innovative che volevamo installare nel nostro impianto.» La correttezza della scelta è stata confermata dalla consulenza personale e professionale fornita in fase di progettazione, costruzione e configurazione dell'impianto, afferma Walter. Cliente e fornitore si dichiarano entrambi entusiasti: «Per noi», spiega il responsabile di progetto e consulente di vendita della Christ, Jean-Philipp Kern, «l'impianto di autolavaggio di Weinfelden rappresentava un'importante referenza.»
 
Tecnologia all'avanguardia
La costruzione dell'impianto ha richiesto quattro mesi, per un investimento attorno a 1,3 milioni di franchi. Soltanto la tecnologia di lavaggio è costata 500 000 franchi, una cifra considerevole che il responsabile di progetto della Christ, Jean-Philipp Kern, giustifica assicurando che l'impianto è dotato della tecnologia di lavaggio più avanzata. «Abbiamo installato le soluzioni più innovative che esistano nel settore», garantisce. E il successo del progetto gli dà ragione: «Dall'apertura, la frequentazione del nostro autolavaggio cresce di mese in mese», si rallegra Martin Walter. Al sabato le auto stanno addirittura in coda. Aumentare la frequentazione di un centro di lavaggio non è cosa facile perché «sono le condizioni meteo a determinare l'afflusso dei clienti», sostiene Walter.
 
Reazioni travolgenti
Il centro di autolavaggio è il complemento ideale per il garage, anche e soprattutto perché Walter sfrutta la frequentazione per promuovere l'offerta di servizi e pneumatici del suo garage. «Nessuna esposizione di auto ci aveva mai portato così tanti visitatori come l'autolavaggio in un giorno del fine settimana», commenta. Le reazioni sono semplicemente travolgenti e la quota di raccomandazioni è enorme. Nella zona di Frauenfeld, Walter è sulla bocca di tutti. E va forte pure su Facebook dove promuove con successo il suo autolavaggio. Il centro di autolavaggio è talmente moderno da consentire anche il pagamento tramite Apple Pay.
 
I conti tornano
Per Walter ne è valsa la pena rischiare, perché le cifre sono positive: «Il centro di autolavaggio ci fornisce un contributo di copertura elevato. Inoltre aumenta l'afflusso di persone attorno all'azienda e il garage beneficia notevolmente di questa frequentazione aggiuntiva.» La pulizia è un business e permette di fare ottimi affari se la si sa gestire correttamente. Walter consiglia a tutti coloro che hanno gli spazi necessari di riflettere su questo tipo di investimento: «Tuttavia questo investimento considerevole deve essere commisurato alle proprie possibilità finanziarie.» Ma anche in questo caso il fornitore si dimostra un partner affidabile: «Aiutiamo il cliente a svolgere l'analisi dell'ubicazione e a calcolare la redditività», spiega Markus Tschuran, responsabile succursale e servizio della Otto Christ AG. La sua azienda vanta decenni di esperienza in questo campo. Ma c'è una cosa che Christ non fa: non finanzia alcun impianto. «Però possiamo fornire i contatti con i partner adeguati», aggiunge Jean-Philipp Kern.






 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie