La causa dell'esplosione: serbatoio del gas arrugginito

24 novembre 2016 agvs-upsa-ch - La causa dell'esplosione di un veicolo alimentato con gas metano durante il rifornimento in Germania a metà settembre è stata chiarita. Il motivo sarebbe da ricondursi al serbatoio del gas arrugginito, secondo quanto riferito dal portavoce del pubblico ministero a Autoflotte online.

Da una perizia sarebbe emerso che il contenitore arrugginito non avrebbe retto alla pressione durante l'operazione di rifornimento. Il giornale „Eichsfelder Tageblatt“ aveva riferito che in tal modo il gas metano era fuoriuscito, provocando l'esplosione. Il conducente ha riportato gravi ferite per via dei componenti esplosi. Come reazione all'incidente, numerosi gruppi di stazioni di rifornimento avevano consigliato alle loro stazioni e ai loro locatari di interrompere temporaneamente la vendita di gas metano.

Il VW Touran di dieci anni faceva parte di quelle automobili che VW aveva richiamato per possibili difetti del serbatoio. Tuttavia, secondo il pubblico ministero non sarebbe stata apportata alcuna miglioria. „Ora verifichiamo se ci siano dei possibili responsabili presso VW che si sarebbero dovuti occupare del ritiro dalla circolazione del veicolo“, ha detto il procuratore Andreas Buick alla stampa. Verrebbe tuttavia verificata anche una possibile responsabilità del proprietario del veicolo.




 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie