«Le cifre si sviluppano positivamente»

I nuovi siti web agvs.ch e professioneauto.ch hanno annunciato il 1 ° ottobre una nuova era nella comunicazione della UPSA: verso l'interno offriranno alle sezioni e ai loro soci un'ampia gamma di vantaggi, mentre verso l'esterno costituiranno ora un biglietto da visita degno di un'associazione professionale dinamica e rivolta al progresso come l'UPSA. Urs Wernli, presidente della UPSA, fa un primo bilancio.

interview_uw_920px.jpg

Signor Wernli, un mese fa l'UPSA ha inaugurato i suoi nuovi siti agvs.ch e professioneauto.ch. Come sono state le prime reazioni?
Urs Wernli: I nuovi siti web hanno raccolto ampi consensi su tutti i fronti. Alle riunioni della presidenza sono state messe in luce la chiarezza della pagina iniziale e l'attualità. Il nuovo portale web è stato ben accolto anche dai colleghi del settore.
 
Lei personalmente come utilizza il sito?
Lo uso ogni giorno. Quando sono in rete mi piace la grafica fresca del nuovo portale. Naturalmente m'interessa che i membri ricevano più informazioni utili possibili e che le news principali siano presentate in modo interessante.
 
Di particolare interesse è l'andamento del numero di accessi dall'attivazione del nuovo sito web. Può dirci di più in proposito?
Attendiamo fino a fine anno per verificare come si sta sviluppando il traffico sui nostri siti. Ma al momento posso già rivelare che i primi riscontri sono molto positivi e che, rispetto agli accessi sui vecchi siti, osserviamo qui una crescita netta.

C'è qualche particolarità da notare?
Va sicuramente notato il fatto che l'utilizzo dei siti web nelle singole sezioni è molto diversificato: più di tutti viene utilizzato a Ginevra, l'uso più intensivo si registra a Zugo e l'impiego più prolungato a Sciaffusa. Ci sono ancora molti modi in cui possiamo migliorare l'integrazione del nuovo portale web e ci stiamo lavorando assieme ai responsabili delle sezioni.
 
Se dovesse fare un bilancio dei primi mesi d'esercizio, cosa potrebbe dire?
Come previsto siamo partiti il 1° ottobre a pieno ritmo. Nelle prime settimane il compito primario è stato stabilizzare l'esercizio e ottimizzare il sistema. È importante anche che il nostro Newsdesk UPSA, che si occupa di comunicare le novità ai nostri garagisti, si sia avviato rapidamente e ora sia ben funzionante. I primi passi sono già stati compiuti. Adesso tocca a tutti noi fare in modo che il nuovo sito Internet contribuisca ancora di più a sensibilizzare l'opinione pubblica in merito al settore dell'auto nei media.


torna su