Orientamento e Internet per scegliere la professione giusta

28 agosto 2015 agvs-upsa.ch - La sezione UPSA di Berna ha condotto tra circa 100 tirocinanti del primo anno un'indagine elettronica sulla scelta della professione. Ne è emersa l'elevata importanza del tirocinio orientativo e di Internet quale principale fonte d'informazione.

Tra dicembre 2014 e marzo 2015, circa 100 tirocinanti al primo anno delle tre professioni nel settore dell'automobile, di entrambi gli indirizzi, sono stati intervistati sulla scelta professionale. L'indagine elettronica è stata svolta con la procedura multiple choice. Tra le fonti di promozione professionale più considerate dai tirocinanti domina Internet, con il 59% percento delle preferenze. Ma anche manifesti (40%), TV (34%) e annunci (27%) godono di una buona considerazione; precisiamo che a questa domanda era possibile esprimere più preferenze. Gli spot al cinema (8%) o alla radio (5%) fanno meno presa sui giovani.

Circa tre quarti di tutti i tirocinanti hanno visitato una fiera delle professioni quando erano ancora iscritti a scuola, la maggioranza con la propria classe (91%). Nella scelta della professione, genitori e familiari restano i principali referenti (77%), in netto vantaggio sui docenti (45%) e gli amici (27%). La maggior parte dei tirocinanti ha svolto di propria iniziativa il test d'idoneità (79%) e il tirocinio orientativo (88%). Circa il 15 percento degli intervistati ha detto che, col senno di poi, investirebbe ancora di più nel tirocinio orientativo.

Per la scelta dell'azienda di tirocinio, i tirocinanti hanno dato molta importanza al clima aziendale (90%) e dell'apprendimento (66%) e ben la metà ha scelto un'azienda vicina al proprio domicilio mentre per il 13 percento un criterio rilevante è stata la marca di automobili. Un quadro chiaro emerge anche in merito alle attività promozionali che i tirocinanti giudicano promettenti per la professione nel settore dell'automobile: Internet (20 preferenze), radio e televisione (15), manifesti (14) e eventi informativi nelle scuole, in occasioni di incontri rivolti ai giovani o nei luoghi dedicati alle pause (13).

I responsabili della sezione di Berna terranno conto delle conoscenze ottenute dal sondaggio per la pianificazione delle prossime campagne promozionali, per presentare le professioni del settore auto in modo ancora più efficiente.

Quali altre informazioni utili sono emerse dall'indagine? Leggete in merito l'intervista con Beat Künzi, amministratore della sezione UPSA di Berna, nel numero 9 di AUTOINSIDE 2015.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie