Piú spazio d'azione per il commercio

auto-i-dat, leader del mercato svizzero nella fornitura di dati di veicoli e prestatore di servizi per l'amministrazione di garage, officine e concessionarie, reagisce all'abolizione del cambio minimo con l'euro e ricalcola i prezzi delle vetture d'occasione.

Dall'ultima crisi dell'euro auto-i-dat opera una valutazione molto conservatrice delle vetture d'occasione più nuove. Cosa significa?
Wolfgang Schinagl: abbiamo tenuto conto dei premi e degli sconti sulla maggior parte delle marche e dei modelli nella valutazione delle vetture d'occasione più nuove operata dall'ultima crisi dell'euro e quindi abbiamo conteggiato un ammortamento relativamente consistente nel primo anno.

I grandi sconti sono l'unico motivo per cui auto-i-dat ha svalutato le vetture solo del 5%?
No, vogliamo dare al commercio abbastanza tempo e libertà di azione, sia negli acquisti, sia nelle vendite delle occasioni. Non è che esse abbiano perso valore dall'oggi al domani. A seconda di come si svilupperanno il mercato e i cambi apporteremo le prossime correzioni compiendo ulteriori passi. Inoltre, il magazzino non deve essere ammortato in un'unica soluzione; va piuttosto sfruttato tutto l'anno per vendere le vetture in giacenza nel migliore dei modi. Attualmente il periodo medio di fermo è di 80 giorni circa.

Perché le vetture d'occasione acquistate „a buon mercato“ non perdono valore nella stessa misura del nuovo?
È una visione di mercato - significa che le occasioni più ambite possono continuare a vendersi bene. Perciò non è assolutamente necessario svalutare tutti i veicoli in un colpo solo.

Prevede che i prezzi si rialzeranno? Qual è lo scenario che attualmente Auto-i-Dat ritiene più probabile?
Nessuno può dirlo. Noi calcoliamo sulla base di diversi scenari. Ciò che è certo è che i prezzi si stabilizzeranno a una quota più bassa rispetto a prima del 15 di gennaio. Il 2015 deciderà in una nuova realtà sganciata dall'euro cosa verrà concesso come riduzione generale dei prezzi di listino e cosa come sconto o premio.

Wolfgang Schinagl è direttore commerciale di auto-i-dat SA.

 

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie