Premio Athena

Athena è la dea greca della saggezza, della sapienza e delle abilità tecniche e manuali. L’unione degli automeccanici austriaci ha istituito nel 2014 il premio Athena per prestazioni straordinarie, al quale nel 2016 si è unita anche l’Unione centrale dei trasportatori stradali tedeschi. Nel 2017, anche la Svizzera conferirà per la prima volta questo premio insieme all’unione tedesca e a quella austriaca.

In ciascuno dei tre paesi, il premio Athena viene consegnato ogni anno a una persona che sta svolgendo una formazione nel settore dell'automobile e che ha dimostrato prestazioni straordinarie nei settori della responsabilità sociale, del coraggio civile o dell’umanità. La premiazione avrà luogo in occasione del congresso austriaco di categoria «Auto & Wirtschaft Tag» del 24 ottobre 2017 a Vienna.

Chi può partecipare e come?
Chiunque (insegnante, formatore, genitori, amici, colleghi, ecc.) può nominare in modo informale qualsiasi persona in formazione che ha manifestato uno straordinario impegno sociale, si è assunto o assunta una responsabilità degna di rispetto o ha dimostrato coraggio civile. La persona in formazione nominata deve lavorare in un garage iscritto all’UPSA.
La «buona azione» deve essersi svolta tra il 1° gennaio 2016 e il 30 giugno 2017.

Cosa si vince?
Oltre alla statuina del premio Athena e a un certificato, la vincitrice o il vincitore riceverà un sussidio di CHF 4000 per una formazione continua nel settore dell'automobile (ades. esame professionale federale di meccanico diagnostico d'automobile).

Scadenza
Termite ultimo: 30.07.2017. Le condizioni di partecipazione e il modulo di candidatura si trovano qui.

Vincitori del premio Athena
2014 - Austria
L’apprendista meccanico Amin Khorbi ha dimostrato nel 2014 che l’impegno delle persone in formazione è grande anche al di fuori del posto di lavoro. Grazie alla sua prontezza di riflessi, mentre si recava alla sua scuola professionale ha salvato la vita a una donna che aveva perso i sensi in un’auto in corsa.
 
2015 - Austria
Il 17enne Sebastian Novotny, apprendista meccanico di St. Stefan (Stiria), ha ottenuto il premio Athena nel 2015. Questo riconoscimento sottolinea l’impegno che Sebastian Novotny ha dimostrato nel giorno in cui un uomo si è lanciato contro la folla con il proprio SUV causando morti e feriti.  Per esprimere il proprio sconcerto, subito dopo il gesto ha scritto la canzone “Schwarzer Tag für Graz” e dopo poche ore l'ha pubblicata su internet con il suo nome d’arte Sevo. In breve tempo ha ottenuto oltre 200 000 clic su diverse piattaforme come YouTube e Facebook.
 
2016 - Germania e Austria
D: Anna Sievering ha verniciato un’ambulanza a favore dell’associazione “Wunsch am Horizont”  trasformandola in un “camper dei desideri”.
A: Kevin Jansky si impegna a favore del progetto “Kids for Freedom”, che permette ai bambini bisognosi di trascorrere una vacanza in barca a vela.
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie