Prime immatricolazioni a febbraio: crescita anche senza bisestile

3 marzo 2017 upsa-agvs.ch - Febbraio ha conferito un timido slancio al mercato delle auto nuove di Svizzera e Liechtenstein . Le 22’809 prime immatricolazioni registrate corrispondono infatti a un incremento dello 0,7%, ovvero 156 unità, rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Un risultato più che positivo se si considera che il febbraio 2016 ha avuto un giorno lavorativo in più.

pd. Il 2017 è iniziato da appena due mesi e già si contano 42’260 nuove immatricolate di auto. Considerato che l’anno scorso è stato un bisestile, l’attuale contrazione di 598 unità (-1,4%) rispetto al periodo di confronto 2016 è praticamente un’inezia. Basti pensare che ogni giorno lavorativo in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein si vendono circa 1200 auto nuove. È quindi più che probabile che nei prossimi mesi il volume delle vendite si allinei a quello del 2016, il che supererebbe persino le previsioni di auto-schweiz.

Nessuna variazione anche sul fronte delle trazioni integrali, tuttora in auge in entrambi i paesi. A febbraio la quota di mercato dei 4x4 si è attestata a quota 45,9% ed è tornata a sfiorare la soglia del 50%. In fatto di motorizzazioni, le elettriche hanno registrato un timido incremento dallo 0,6% allo 0,9% rispetto al 2016; le ibride a benzina non sono state da meno (dal 2,9% al 3,1%). Con una quota di mercato del 39,2% i diesel non hanno perso terreno, anzi! Il risultato complessivo dei primi due mesi del 2017 è uno sbalorditivo 40,1%.

Per Andreas Burgener, direttore di auto-schweiz, il diesel si beffa così di chi lo aveva già dato per spacciato. E aggiunge: «Dobbiamo analizzare seriamente alcuni sondaggi sulla popolarità di questa propulsione, dato che le cifre non corrispondono alla realtà. Il diesel continua a godere di grande popolarità perché non ha rivali in fatto di efficienza nei consumi». Per Burgener, questa caratteristica è irrinunciabile se nei prossimi anni si vogliono conseguire gli obiettivi climatici dell’accordo di Parigi.

Le cifre dettagliate riportate per marca sono disponibili alla pagina www.auto.swiss.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie