Stand UPSA al Salone dell'automobile: per fare il pieno di informazioni

agvs-stand_d_920px.jpg

Al Salone dell'automobile, lo stand UPSA dà la priorità alle numerose offerte di formazione e perfezionamento professionale. Allo stesso tempo il pubblico potrà conoscere meglio il CheckEnergeticaAuto (CEA) in modo divertente.

Lo stand dell'UPSA al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra fungerà innanzitutto da punto d'incontro per i membri UPSA. Lì sarà possibile riposarsi un po', ristorarsi mangiando qualcosa di sfizioso e raffinato e incontrare colleghi con cui conversare. Tra i quasi 700 000 interessati alle automobili che visiteranno quest'anno il Salone ci saranno però anche moltissimi futuri diplomati accompagnati dai genitori e da altri parenti. L'UPSA desidera pertanto cogliere l'occasione per attirare la loro attenzione sul proprio programma di formazione e perfezionamento professionale. Oggi, infatti, si può orgogliosamente affermare che nel settore dell'automobile esistono oltre 9'500 rapporti di tirocinio. Una cifra significativa, soprattutto se si considera anche il cospicuo numero delle persone che assolvono un corso di perfezionamento professionale.
Per mantenere costanti o addirittura aumentare queste cifre anche in futuro, lo stand del Salone si concentra innanzitutto sull'ampio programma di formazione e perfezionamento professionale offerto dall'UPSA. È importante menzionare inoltre le eccellenti possibilità di carriera nel settore automobilistico. Infatti chi è in possesso di una formazione professionale di base ha a disposizione un'ampia gamma di corsi nell'ambito della formazione professionale superiore.

Uno stand che attira lo sguardo
È comprensibile che allo stand del Salone siano principalmente le formazioni professionali tecniche di base a far la parte del leone, perché è ovviamente più semplice e stimolante attirare l'attenzione sui mestieri dell'officina. Sarà disponibile un moderno veicolo su cui si potranno svolgere, a titolo dimostrativo, interventi diagnostici sui sistemi elettrici ed elettronici (figura 2). Sarà possibile sfatare anche l'idea comunemente diffusa che per svolgere mestieri tecnici e meccanici sulle auto sia inevitabile sporcarsi le mani. La pratica odierna dimostra che non è sempre così.

Consulenza sulla mobilità e sull'energia
Il pubblico del Salone scoprirà inoltre che i garagisti UPSA sono sempre disponibili anche come consulenti sulla mobilità e sull'energia. Al centro dell'attenzione c'è dunque il CheckEnergeticaAuto (CEA), con cui gli automobilisti possono sia risparmiare energia e denaro che tutelare l'ambiente. A questo proposito, i visitatori potranno testare se la loro guida è conforme ai requisiti ecologici grazie ad un'altra attrazione dello stand: il simulatore Eco-Drive.
È possibile trovare la UPSA stare nello stesso posto dello scorso anno: Padiglione 2 / No 2141.

torna su
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie