Statistica furti: i ladri d'auto prediligono le Bentley

3016 sono stati i furti d'auto denunciati tra il 2010 e il 2015 ad AXA Winterthur. Le vetture più colpite sono le VW ma solo perché ce ne sono tante. Stando alla statistica, i ladri prendono di mira soprattutto le auto di lusso.
Ecco i 10 marchi più soggetti a furti tra le auto assicurate presso AXA Winterthur:

  1.   VW 11.8%
  2.   BMW 10.3%
  3.   Audi 9.4%
  4.   Mercedes-Benz 6.6%
  5.   Peugeot 6.4%
  6.   Opel 4.8%
  7.   Renault 4.8%
  8.   Fiat 4.6%
  9.   Toyota 4.4%
10.   Ford 3.4%

Fredy Egg, responsabile Danni di AXA Winterthur, spiega perché le VW sono solo in apparenza le più amate dai topi d'auto. „Sulle strade svizzere circolano tante VW e quindi vengono rubate più spesso. Se si osserva però la frequenza dei furti si nota quali marchi attraggano effettivamente i ladri - le Bentley, ad esempio, vengono rubate quattro volte più spesso rispetto alla media, le Porsche quasi il triplo delle volte in più. Anche le BMW e le Alfa Romeo sono molto ambite.“ In coda alla classifica figurano marchi come Kia, Hyundai, Suzuki e Mitsubishi, che risultano soggetti a furti in appena la metà dei casi rispetto alla media. E VW? Il marchio si attesta - non potrebbe essere altrimenti per l'"auto del popolo" - a metà classifica, come si vede nel seguente grafico.
 

Probabilità di furto per marchio

grafik_diebstahlwahrscheinlichkeit_920px.jpg

Auto ora localizzabili grazie al Drive Recorder
Chi vuole rendere la vita difficile ai ladri d'auto, può adottare alcune precauzioni. «Tra i metodi più sperimentati figurano, ad esempio, l'allarme, il bloccasterzo e l'immobilizer elettronico», spiega Fredy Egg. E se la vettura sparisce lo stesso, con il Drive Recorder si può tirare comunque un sospiro di sollievo. In caso di furto, il sistema può essere infatti localizzato mediante GPS e facilitare dunque il reperimento del veicolo.

L’attenzione dei topi d'auto è richiamata non solo dalle auto ma anche da parti di esse. «I ladri prendono di mira soprattutto le ruote con cerchioni costosi», ricorda Fredy Egg. E anche ciò che si trova nel veicolo diventa spesso refurtiva: «Cellulari, portamonete e altri oggetti di valore non dovrebbero essere lasciati in auto o almeno non in bella vista», consiglia il responsabile Danni di AXA Winterthur. È importante anche chiudere sempre a chiave la vettura e non lasciare mai aperti i finestrini. Quanto alle cabriolet, il tettuccio dovrebbe essere chiuso.
torna su

 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie