Uno spettacolo pirotecnico di tecnologia e design al Salone dell'auto

Tra quasi dieci giorni si aprirà l'85aedizione del Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra. I visitatori potranno ammirare 130 nuovi modelli e concept car. Gli spazi espositivi del Palexpo sono andati tutti esauriti. Si potranno scoprire circa 900 vetture, un centinaio di queste soddisfano già oggi le norme sui gas di scarico del 2021. La maison di orologi TAG Heuer celebra con una mostra speciale interattiva oltre 100 anni di corse sportive.

Lunedì, prima dell'apertura al pubblico, i giornalisti si riuniranno per incoronare la Car of the Year 2015. Seguiranno due giornate dedicate alla stampa, che consentiranno ai quasi 10'000 rappresentanti dei media provenienti da tutto il mondo di scoprire in prima mondiale le novità svelate dai costruttori. Quest'anno sono già annunciate oltre 130 prime mondiali ed europee. Giovedì si terrà l'apertura ufficiale alla presenza della Consigliera federale Doris Leuthard. Il Salone attende 700'000 spettatori, in gran parte provenienti dall'estero.

Più di 220 espositori presenteranno circa 900 vetture. La marca cinese Qoros parteciperà per la terza volta, mentre svariate case di tuning specializzate nel lusso e designer (Radical Sportscars, Scuderia Cameron Glickenhaus, ED Design, Phiaro, Segula) saranno presenti per la prima volta nei padiglioni del Palexpo e la quasi centenaria marca Borgward festeggerà il suo revival. Tutte le vetture con emissioni non superiori a 95 g CO2/km sono inoltre elencate in un pieghevole pubblicato dal Salone dell'auto e da SvizzeraEnergia, disponibile agli ingressi del Salone, assieme alla guida per i visitatori.

Un padiglione è tradizionalmente dedicato ai produttori di accessori e ricambi e ai subfornitori del settore. L'annuale incontro internazionale è anche l'opportunità per porre sotto i riflettori l'industria automobilistica nazionale e per presentarne i servizi, le offerte nei settori accessori e ricambi e le dotazioni per i garage.

La marca di orologi TAG Heuer, nota nel mondo dell'automobilismo sportivo, presenta un'esposizione speciale interattiva su un'area di 1'000 m2 dedicata non solo alla Formula 1 e alle gare di rally ma anche alle prove di lunga durata e alla Formula E, alle gare di importanza storica (es. Carrera Panamericana) e ai festival delle vetture d'epoca (es. Goodwood).

Il Salone è aperto per undici giorni, nei feriali dalle ore 10 alle 20 e nel fine settimana dalle ore 9 alle 19. Per regolare meglio il flusso dei visitatori e aumentare la qualità delle visite, dalle ore 16 sarà concessa una riduzione di prezzo del 50% sui biglietti d'ingresso acquistati sul posto e utilizzati il giorno stesso.

Numerosi treni supplementari collegheranno giornalmente l'aeroporto di Ginevra e il Salone, per trasportare i visitatori comodamente e senza stress. I biglietti combinati delle FFS permettono inoltre il viaggio e l'ingresso a un prezzo ridotto.

Chi viaggia in auto sarà guidato in tempo reale dalla polizia stradale ginevrina verso uno degli autosilo o delle aree di parcheggio più vicini. Le informazioni sul traffico sono fornite sulla radiofrequenza FM 91.2 di RTS1 anche in lingua tedesca. Bus navetta assicurano il collegamento diretto tra i parcheggi esterni e l'ingresso principale del Salone.

Il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra è tra le vetrine più belle e principali al mondo nel settore dell'auto. Fa parte dei "Top 5" al mondo ed è l'unica fiera OICA (Organizzazione internazionale dei costruttori di automobili) riconosciuta in Europa con ricorrenza annuale.

Il sito web ufficiale www.auto-salon.ch facilita la preparazione della visita al Salone, presenta le novità nel corso delle settimane e consente di acquistare comodamente i biglietti online. Il sito viene aggiornato regolarmente.

Fonte: www.salon-auto.ch

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie