Votazione popolare federale del 25 settembre: Doppio NO: sospiro di sollievo per l’UPSA


27 settembre 2016 upsa-agvs.ch - Lo scorso fine settimana il popolo votante svizzero ha bocciato sia l’iniziativa „AVS Plus“ sia quella „Economia verde“. Visto l’esito, l’UPSA tira un sospiro di sollievo.

Se fossero passate le due iniziative il ramo dei professionisti dell’auto ne avrebbe risentito. Entrambi i progetti sono stati respinti con un NO piuttosto netto: l’iniziativa „Economia verde“ con il 63,3% e l’„AVS Plus“ con il 59,4%.

Per Urs Wernli, Presidente centrale UPSA, il dato conferma che il popolo votante ha ben capito che con l’ampliamento delle prestazioni si rischiano perdite per miliardi. „Per il signor e la signora Bianchi le finanze dell’AVS sono importanti ma non sono disposti a mettere a repentaglio la loro previdenza di vecchiaia“, spiega Urs Wernli.

Il Presidente centrale UPSA ha accolto con favore anche il NO all’iniziativa „Economia verde“. Per Wernli, infatti, quella svizzera figura già tra le prime economie al mondo in fatto di efficienza energetica e nello sfruttamento delle risorse. „Il popolo sovrano non vuole mettere a rischio questo primato con provvedimenti coercitivi, burocrazia e avventatezza!“

I risultati delle votazioni sono riportati in dettaglio qui!

 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie