WorldSkills: Il Brasile è sempre piu vicino

Il team SwissSkills si è avvicinato di un ulteriore passo al suo obiettivo: i campionati mondiali delle professioni in Brasile. Lo scorso fine settimana i 40 candidati, tra cui il meccatronico di automobili Jean Trotti, e il team di esperti hanno imballato circa 12 tonnellate di materiale per imbarcarlo alla volta di San Paolo.

Sabato scorso, presso lo stabilimento RUAG a Emmen, il rappresentante UPSA Jean Trotti, che dopo la sua vittoria nella Coppa dei 5 Paesi ha buone chance di aggiudicarsi una medaglia nella disciplina «tecnica automobilistica», e i suoi 39 colleghi hanno riempito un container per il trasporto oceanico con circa 12 tonnellate di materiale. Un importante passo avanti nella preparazione degli WorldSkills di San Paolo, che consentirà di creare le migliori condizioni per lavorare con gli strumenti di sempre. Tutto deve procedere ordinatamente e correttamente: ogni minimo pezzo deve essere documentato con precisione e dichiarato per il grande viaggio. La cassa tutta sporca e scarabocchiata non è piaciuta molto alla disegnatrice e decoratrice Janin Aellig, che senza esitare l'ha subito pitturata di rosso disegnando la croce bianca svizzera al centro. «Così è più bella e fa una buona impressione», spiega ridendo.

Un mese di training intensivo
Sebbene il materiale di lavoro sia stato imballato e spedito verso il Sud America, non è ancora il momento di rilassarsi. Per tutti si prospetta ancora un mese molto intenso di training. Chi invece non ha alcun training davanti a sé è il team leader Daniel Steiner, ma anche lui si prepara minuziosamente: in base alle esperienze degli ultimi concorsi deve preparare una checklist per essere pronto a tutto. «Naturalmente speriamo di non averne bisogno», dichiara. Comunque: «abbiamo farmaci contro il mal di mare, il mal d'aria o il mal d'auto, antipiretici e medicamenti contro i disturbi del sonno, poi abbiamo i classici cerotti e bende di ogni tipo per essere preparati al meglio in caso di complicazioni grandi e piccole.» Ha pensato dunque ad ogni malanno e infortunio, quindi non dovrebbe mancare proprio nulla per le massime prestazioni del team svizzero agli WorldSkills 2015 di San Paolo (dall'11 al 16 agosto).

Ulteriori informazioni: www.swiss-skills.ch

Quando Jean Trotti e il rappresentante del Liechtenstein Fabian Britt saranno arrivati in Brasile, vi informeremo in questa sede con regolarità sulle loro esperienze, sulla situazione del training e naturalmente sul concorso.

 

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie