Suva: Misure sui premi 2017

28 dicembre 2016 agvs-upsa.ch - Le autofficine della parte della sottoclasse 13D possono contare su premi prevalentemente stabili per il 2017.

Nell’assicurazione contro gli infortuni professionali AIP il tasso di premio base nella parte della sottoclasse 13D A0 (manutenzione di autoveicoli leggeri) rimane invariato, mentre cala di un livello il tasso di premio base nella parte della sottoclasse 13D B0 (manutenzione di autoveicoli pesanti e carrelli elevatori). Uno sviluppo individuale lo presentano le imprese valutate in base al sistema bonus malus o con tariffazione empirica. Per i tassi di premio nell’AIP si delineano le seguenti variazioni:
Parte sottoclasse Denominazione Numero imprese    
    Con riduzione Invariato Con aumento
A0 Manutenzione di autoveicoli leggeri 1074 6251 244
B0 Manutenzione di autoveicoli pesanti e carrelli elevatori 230 36 17
Stato: Novembre 2016

I supplementi dei premi rimangono invariati. Ciò significa che, come per l’anno corrente, la Suva rinuncia anche per il 2017 alle indennità di rincaro.

Riduzione straordinaria delle riserve di compensazione
Nella classe 13D dell’AIP è possibile nel 2017 la riduzione straordinaria delle riserve di compensazione. Le riserve di compensazione servono a bilanciare le oscillazioni dei risultati assicurativi. La Suva accumula riserve di compensazione in modo da non dover ricorrere ad aumenti dei tassi dei premi in caso di recessione economica o, almeno, di contenere al massimo tali aumenti. Nella classe 13D è superato il valore obiettivo del 35% del premio netto annuale, per cui una parte dell’eccedenza viene rimborsata alle imprese assicurate di questa classe con il premio 2017. Il prossimo anno quindi circa 1,95 milioni di CHF saranno reimmessi nel ciclo economico. Il totale dei supplementi sul tasso del premio netto si riduce dunque del 5%.

Situazione stabile nell’assicurazione contro gli infortuni non professionali
Anche nell’assicurazione contro gli infortuni non professionali AINP il tasso di premio base rimane invariato. Considerando le variazioni sulla base del sistema bonus malus o della tariffazione empirica si delineano le seguenti variazioni per le imprese.
Parte sottoclasse Denominazione    Numero imprese    
    Con riduzione Invariato    Con aumento
A0 Manutenzione di autoveicoli leggeri 75 7273 221
B0 Manutenzione di autoveicoli pesanti e carrelli elevatori 15 243 25
 
Influenzare i premi
Con la sua «Visione 250 vite», tra il 2010 e il 2020 la Suva intende dimezzare il numero annuale degli infortuni professionali mortali, salvando così 250 vite ed evitando altrettanti casi d’invalidità grave. Sottoscrivendo la Charta della sicurezza, le imprese e le associazioni si impegnano a perseguire questo obiettivo. L’autodichiarazione gratuita segnala l’intenzione di sostenere la sicurezza. Un impegno vantaggioso per tutti: una prevenzione efficace consente innanzitutto di evitare sofferenza e dolore alle persone colpite e ai loro familiari. Meno sinistri e meno infortuni implicano poi anche costi inferiori e dunque premi più contenuti per l’intera comunità di rischio.

www.charta-sicurezza.ch

 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie