«Nel 2050 circoleranno solo auto a guida autonoma»

20 marzo 2017 upsa-agvs.ch - Christian Mumenthaler, presidente di Swiss Re, lo ha già pronosticato: «È molto probabile che nel 2050 circoleranno solo auto a guida autonoma.» Le conseguenze sono prevedibili.
 

Una scena destinata a ripetersi sempre meno: un automobilista chiama l’assicurazione per un danno alla carrozzeria.

sco. I gruppi assicurativi devono prepararsi a modificare profondamente il loro modello di business. «La fine dell’assicurazione di responsabilità civile per veicoli a motore è inevitabile. Tra 20 o 30 anni non esisterà più», vaticina Mumenthaler nel giornale «SonntagsZeitung», pronosticando così la perdita di una fonte importante di introiti per gli assicuratori. Aon Benfield, il più grande intermediario di riassicurazioni al mondo , prevede che entro il 2050 le assicurazioni auto negli USA perderanno il 40% dei proventi in termini di premi. Sarà probabilmente il fabbricante di auto a guida autonoma a rispondere dei danni derivanti dal suo prodotto e a essere assicurato, non il guidatore.
 
Premi per 6 miliardi di franchi

In Svizzera il volume dei premi delle assicurazioni dei veicoli a motore ha raggiunto quota 6 miliardi di franchi nel 2015 - stiamo quindi parlando del principale comparto del settore danni. «I rischi diminuiscono sostanzialmente grazie ai piloti automatici», spiega Christian Mumenthaler. È dunque chiaro che i premi diminuiranno.
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie