A Las Vegas con il MechaniXclub

4 dicembre 2017 professioneauto.ch - All’inizio di novembre 2017 i vincitori del grande concorso del MechaniXclub hanno potuto vivere in prima persona due giorni alla SEMA di Las Vegas, la principale fiera di accessori auto al mondo. Quasi travolti dalle tante attrazioni, Flavio Ercolani e Simone Cucuzza hanno affermato: «Sapevamo che qui è tutto più grande ma mai ci saremmo immaginati qualcosa di così grandioso».
 
pd. Per aggiudicarsi il viaggio i due vincitori hanno dovuto rispondere alle domande del concorso per un anno intero, dimostrare la loro destrezza sulla pista di kart di Lyss e dare prova delle loro doti canore o della loro spontaneità.
 
Per Oliver Spuler (membro della direzione ESA, Acquisti / Marketing / Distribuzione) e Sven Saxer (Head of Marketing & Sales Continental Suisse SA), che hanno accompagnato Ercolani e Cucuzza a Las Vegas, non c’è ombra di dubbio: «Grazie alla partnership con Continental Suisse SA ed ESA, il MechaniXclub ha dimostrato ancora una volta la sua ineguagliabile forza di attrazione sui giovani collaboratori del ramo dell’auto - anche su quelli giovani nello spirito.» 

Las Vegas by night
Dopo la fiera, Ercolani e Cucuzza hanno scoperto la città in tutte le sue sfaccettature: dai casinò in cui i due hanno tentato la fortuna agli spettacolari hotel con tanto di calli e gondolieri veneziani, senza dimenticare le discoteche in cui la notte si fa giorno. «L’ESA ci ha affiancato dei conoscitori di Las Vegas che in poco tempo ci hanno mostrato l’anima della città», ha spiegato Flavio Ercolani. Cucuzza trattiene a malapena l’entusiasmo: «La grandiosa festa di Continental al Caesars Palace è stata il momento culminante, un’esperienza irripetibile».
 
Lanciato dall’ESA nel 2011, il MechaniXclub offre un’adesione gratuita dagli innumerevoli vantaggi a chi lavora nel ramo dell’automobile e dei carrozzieri. Oltre 9000 membri beneficiano di questa offerta unica nel suo genere. Organizzato dal MechaniXclub e Continental, il concorso «Race to SEMA» è giunto alla sua seconda edizione.