La Svizzera: un paese altamente motorizzato

Con un parco circolante di veicoli leggeri formato da 4,5 milioni di auto (cifre del 2015), la Svizzera è uno dei paesi più motorizzati d’Europa. Altrettanto rilevante è l’importanza economica che riveste il settore dell’automobile.

daten_und_fakten_hauptbild_920px.jpg

Mediamente in Svizzera quasi una persona su due possiede un’auto, nonostante uno sviluppo superiore alla media della rete dei trasporti pubblici. La strada rimane dunque il principale vettore di trasporto della Svizzera.


Il settore dell’automobile: importante per il mercato del lavoro elvetico

Vendita, manutenzione, riparazione e altri servizi che riguardano l’auto vengono forniti da oltre 15’000 aziende che danno lavoro a circa 84’100 persone.


Il settore dell’automobile è quindi un fattore economico di primaria importanza in Svizzera. Il 2,1% di tutti i lavoratori svizzeri opera nel nostro settore. Un settore che offre lavoro allo stesso numero di persone che lavora nel ramo alimentare, tessile e dell’abbigliamento messi insieme.

Il settore dell’automobile sta vivendo un periodo di radicali cambiamenti che pongono i garagisti svizzeri, e con loro anche l’Unione professionale svizzera dell’automobile (UPSA), davanti a nuove sfide. Le automobiliste e gli automobilisti sono oggi sempre più attenti alle spese e consapevoli del problema che riguarda le risorse energetiche. Per superare queste sfide e sfruttare al meglio le nuove opportunità che ne risultano, ci vuole un potente organo di rappresentanza della categoria.


torna su