Azienda, Carriere, Menti

Ticker

Azienda, Carriere, Menti

Notizie veloci, brevi, compatte e rilevanti. Nuove menti e nuovi prodotti che muovono l'industria automobilistica.


Il news ticker UPSA sulle aziende

bezugsquellen-header_920x247px.jpg
 

I principali fornitori dell'industria automobilistica svizzera presentano i loro prodotti e servizi.
Qui, le officine troveranno ciò di cui hanno bisogno nelle loro operazioni quotidiane.


Partnership tra Axalta Schweiz e SAG Schweiz AG nei settori paint e non-paint

20 gennaio 2023, pd. Axalta Refinish CH e SAG Schweiz AG hanno stipulato un accordo di partnership per la distribuzione di diversi marchi Axalta Refinish attraverso Derendinger, Technomag, Matik e Normauto, quattro società di distribuzione della SAG Schweiz AG.

artikel_1_0.jpgDa sinistra a destra: Thomas Nussbaum, amministratore delegato di Axalta Refinish Switzerland, Karl Heusi, CEO di SAG Switzerland, Sébastien Moix, Marketing Manager di SAG Switzerland, e Pascal Hunziker, Business Development Representative, Axalta Coating Systems Switzerland GmbH.

Axalta Refinish ha stretto una partnership in Svizzera con la società di distribuzione SAG Schweiz AG. In particolare, copre la distribuzione del marchio Syrox, un marchio di vernici per auto pratico e facile da usare. È destinato principalmente alle carrozzerie che impiegano da uno a tre carrozzieri. I prodotti Syrox sono estremamente facili da usare grazie ai metodi di applicazione convenzionali. L'ampio database online offre agli utenti l'accesso a oltre 70.000 formule di colore, garantendo una notevole precisione cromatica a un prezzo molto competitivo. L'innovativa confezione del prodotto garantisce una maggiore efficienza e sostenibilità nella sala di miscelazione. I contenitori, dal design ergonomico e facili da maneggiare, sono disponibili in diverse dimensioni e sono dotati di un indicatore del livello di riempimento facile da leggere in modo da poter riordinare in tempo utile. Grazie agli speciali coperchi piatti, i flaconi possono essere capovolti, consentendo di utilizzare il prodotto fino all'ultima goccia.
 
Il sistema di verniciatura Syrox è compatto e completo. Offre una gamma che va dai primer, al sistema di base, agli additivi, agli attivatori e alle vernici trasparenti. Tutti i prodotti sono progettati per un’interazione perfetta e per offrire risultati eccezionali e un'eccellente corrispondenza dei colori. Formulati e realizzati in Europa, i prodotti sono stati sviluppati all'insegna della semplicità, per consentire agli utenti di svolgere il lavoro in modo rapido, accurato e semplice. I clienti beneficiano dei 150 anni di esperienza di Axalta nel settore delle vernici.
 
La partnership comprende anche la distribuzione dei prodotti Audurra, U-Pol e Raptor. Il marchio Audurra offre un'ampia gamma di materiali di consumo e attrezzature principalmente per le carrozzerie. La gamma comprende, tra l'altro, abrasivi, agenti mascheranti, dispositivi di protezione individuale e utensili per la preparazione della verniciatura. Il marchio U-Pol dispone di una gamma completa di stucchi e spray tecnici che accompagnano i carrozzieri e i verniciatori in tutte le fasi del processo di riparazione. Il marchio Raptor offre un rivestimento protettivo che non ha pari sul mercato per la sua robustezza e durata. I prodotti Raptor sono ideali per applicazioni industriali come la protezione di veicoli commerciali, industriali e da costruzione, superfici metalliche, container e macchinari.
 
Thomas Nussbaum, CEO di Axalta Schweiz, è soddisfatto della partnership strategica con SAG Schweiz AG: «Con la sua grande squadra di assistenza esterna, i suoi numerosi punti vendita e la sua logistica molto efficiente in tutto il paese, SAG ha una vicinanza senza pari alle carrozzerie e alle officine di riparazione. Inoltre, SAG dispone di una rete di circa 100 officine ‹carXpert› e carrozzerie ‹Carrosserie plus›. Sono convinto che questa partnership darà ai nostri marchi maggiore visibilità e ai nostri prodotti un accesso ancora migliore alle officine professionali.»
 
Per Karl Heusi, CEO di SAG Schweiz AG, la collaborazione con Axalta si inserisce perfettamente nella strategia del gruppo: «Questa partnership ci permette di ampliare la nostra gamma nei segmenti paint e non-paint, con prodotti di alta qualità, un eccellente rapporto qualità-prezzo e un'assistenza tecnica di prima classe. Sono lieto di lavorare con uno dei principali produttori di vernici del settore. Questo completa perfettamente la nostra attuale gamma Normauto, che comprende ricambi OE di 19 marchi automobilistici, e la nostra gamma di ricambi come parabrezza, fari, radiatori, ecc. dei principali OEM, e ci rende un partner molto interessante per l'intero settore della carrozzeria.»
 
Per ulteriori informazioni su Axalta, visitate il sito axaltacs.ch. Per saperne di più su SAG Suisse AG, visitate il sito sag-ag.ch.


Grande successo per l’incontro accademico di Le Garage

20 gennaio 2023, pd. Le Garage, il concetto di garage indipendente dell’ESA, invita ogni anno i e le partner – garagiste e garagisti di tutta la Svizzera – all’incontro accademico. Relatori provenienti dai più svariati settori, tra cui anche l’ex Miss Svizzera Stéphanie Berger, hanno fornito agli ospiti impulsi per la loro attività quotidiana.

artikel_1.jpg

Circa 140 partner le Garage hanno partecipato all’incontro accademico Le Garage 2023 nel Parkhotel Langenthal. «Oltre agli spunti di riflessione, l’incontro accademico Le Garage dovrebbe essere una giornata di ritrovo e di scambio personale e professionale», ha dichiarato Giorgio Feitknecht, CEO dell’ESA, durante il suo discorso di apertura. Dopo una breve rassegna sull’andamento positivo dell’anno commerciale 2022, il CEO ha espresso i propri ringraziamenti per gli acquisti effettuati e la fedeltà nei confronti dell’ESA. In seguito ha illustrato le riflessioni dell’ESA su cosa significherà il cambiamento tecnologico, dal motore a combustione all’autovettura elettrica, per l’attività delle officine svizzere nell’orizzonte temporale 2035. La conclusione è che il semplice cambiamento tecnologico, in termini di fatturato medio dell’officina, non è uno scenario orrendo, come spesso viene presentato nel settore. Ma è anche chiaro che in futuro il settore automobilistico dovrà «vivere» il concetto di «apertura tecnologica» in tutte le aree dei garage. Ciò significa svilupparsi continuamente, formarsi costantemente ed essere interessati a qualcosa di nuovo.

Dopo il discorso di apertura di Giorgio Feitknecht, l’esperto in marketing e gestione Giovanni Gatto ha mostrato ai partner presenti come individuare i punti chiave giusti per la propria azienda e come integrarli nella quotidianità. Lo specialista diagnostico Benedikt Preuss ha poi dato una panoramica sulle più recenti tecnologie automobilistiche. Martin Knuchel,  esperto di cybersecurity, ha spiegato come ogni azienda dovrebbe proteggersi dai rischi informatici. Stéphanie Berger, attrice comica ed ex Miss Svizzera, ha raccontato come abbia sempre dovuto reinventarsi e come affronti le paure. I partner Le Garage approfittano delle pause e del pranzo per scambiarsi idee e conoscersi reciprocamente. L’aperitivo finale ha completato con successo la riunione.


L'ESA si impegna ancora una volta a favore del settore

1 novembre 2022, pd. Nel 2021 l’ESA ha messo insieme un pacchetto di misure per supportare i garagisti e i carrozzieri nel difficile periodo della pandemia da coronavirus. Con un’altra iniziativa all’insegna del motto «Più forti, insieme – inverno 2022/23», l’ESA adesso raddoppia il suo impegno a favore del settore.

esa-artikel_1.jpg

Prima ancora che le conseguenze economiche della pandemia siano completamente superate, la guerra in Ucraina sta creando nuove incertezze e sfide, in particolare per quanto riguarda le catene di fornitura e l’approvvigionamento energetico. La penuria di energia in Europa ha già provocato un aumento dei prezzi e un’inflazione storicamente elevata anche in Svizzera. Nei prossimi mesi invernali ciò verrà percepito in misura ancora più netta e si ripercuoterà sui costi operativi e quindi sul successo di ogni azienda.

Come cooperativa, l’ESA si impegna per i propri comproprietari e clienti e lancia in aggiunta un’iniziativa a loro favore. Dall’inizio di novembre fino al prossimo febbraio compreso, garagisti e carrozzieri svizzeri beneficiano – indipendentemente da altre agevolazioni – di un rimborso del 3% sul loro fatturato totale per i beni di consumo. Questi includono, ad esempio, pneumatici, pezzi di servizio e d’usura, liquidi, batterie e materiali di consumo. L’ESA offre inoltre alla propria clientela opportunità di finanziamento ampliate in caso di investimenti e un leasing a tasso zero per tutti i beni d’investimento a partire da un importo di CHF 5000.–. Approfittarne conviene, come spiega il CEO Giorgio Feitknecht: «Per quattro mesi la nostra clientela può combinare diversi modelli di finanziamento e rimborso, risparmiando così la propria liquidità.»

L’ESA deve il suo successo commerciale a una clientela fedele e di lunga data. «Le riserve accantonate verranno impiegate a vantaggio di garage e carrozzerie, per ammortizzare i costi aggiuntivi legati all’energia e al rincaro», afferma Giorgio Feitknecht. L’idea alla base dell’iniziativa è dunque semplice e chiara: nei mesi invernali l’ESA vende ai propri clienti la maggior parte dei suoi prodotti a condizioni speciali. Il denaro così risparmiato potrà essere usato dalle imprese per coprire i costi aggiuntivi legati all’aumento dei costi energetici e all’inflazione generale. «Con questa iniziativa diamo ancora una volta un segnale e dimostriamo di prendere sul serio il nostro mandato cooperativo», afferma Giorgio Feitknecht.


2000 ore di trasloco in 5 settimane senza interruzione dell’attività: Aperta con successo la nuova sede dell’ESA di San Gallo

6 settembre 2022, pd. Con il nuovo, interessante edificio della succursale di San Gallo, l’ESA dà un segnale: la cooperativa investe infatti ben 16 milioni in questa struttura, che apporta un chiaro valore aggiunto ai garage della Svizzera orientale. Dopo due intense fasi di costruzione negli ultimi due anni, l’ESA ha debitamente inaugurato il nuovo edificio con due eventi. ​

esaneubau.jpg

Per offrire in futuro un servizio ancora più efficiente ai propri clienti, l’ESA ha investito in una nuova sede per la succursale di San Gallo. «Da due edifici esistenti ne abbiamo ricavato uno», afferma Daniel Fraefel, direttore dell’ESA di San Gallo. Le due tappe di esecuzione dei lavori si sono rese necessarie per non dover interrompere l’attività della succursale. «Anche durante le fasi di costruzione volevamo servire la nostra clientela nelle condizioni abituali e in modo affidabile: ci siamo riusciti», continua Daniel Fraefel. Le due tappe erano necessarie e opportune anche per un altro motivo: al posto dei due edifici precedenti sulla parcella ne è stato realizzato uno solo con magazzino merci. «In questo modo l’ESA getta le basi per poter lavorare in modo efficiente anche in futuro – già solo l’unione dei due immobili ci permette di ottimizzare i processi», continua Daniel Fraefel.

L’ESA ha festeggiato per due giorni consecutivi: venerdì si è svolto un evento serale, che è stato introdotto da Giorgio Feitknecht, CEO dell’ESA, e Daniel Fraefel, direttore dell’ESA a San Gallo. Al discorso d’apertura ufficiale è seguito un tour guidato, durante il quale gli ospiti – curiosi e interessati – hanno potuto visitare la struttura e apprendere dalle guide molte informazioni sulla gestione del magazzino e sulla logistica della nuova sede di San Gallo. Swen Tangl, 24enne dell’Oberland zurighese, ha curato con la sua armonica la parte musicale e l’intrattenimento della serata. 

Sabato l’ESA ha nuovamente aperto le sue porte a tutti gli interessati. Hanno seguito l’invito clienti provenienti da tutto il bacino di utenza della succursale dell’ESA di San Gallo: dalla Turgovia, da San Gallo, dai due Appenzello, dal Canton Grigioni (Engadina esclusa) e dal Principato del Liechtenstein. 

Subaru lancia Car Shop online 

6 iuglio 2022, pd. La casa giapponese specializzata nel 4x4 è pioniera non solo in campo tecnico, ma lo è anche sul fronte della digitalizzazione in Svizzera. 

subaru_firmennews.jpg

Da subito, chi è interessato all’acquisto di una nuova Subaru, può scegliere online la propria auto da un elenco di modelli disponibili in pronta consegna e concludere l’intero processo d’acquisto online. Oltre alla concessionaria Subaru preferita, il cliente può scegliere se acquistare l’auto in contanti o prenderla in leasing. Poiché si tratta di auto disponibili in pronta consegna presso i concessionari Subaru o in stock dall’importatore, l’obiettivo è quello di garantire uno svolgimento rapido ed efficiente di tutte le procedure di compravendita entro breve termine. Il cliente può scegliere se passare a ritirare l’auto dal concessionario Subaru di fiducia oppure se farsela consegnare a domicilio.

Come parte contraente figura sempre il concessionario Subaru ufficiale prescelto dal cliente, il quale sarà disponibile in qualsiasi momento anche per eventuali interventi di garanzia e manutenzione.


Bonus.ch: sondaggio sul tema auto

29 giugno 2022, pd. Bonus.ch sul tema auto: nonostante un mercato in crescita, le auto elettriche stentano ancora a convincere la popolazione svizzera, soprattutto dal lato tedesco.

unbenannt-1.jpg

Il mercato delle auto elettriche è cresciuto in modo significativo nel 2021 e all'inizio del 2022. Tuttavia, sullo sfondo del dibattito ecologico, l'auto elettrica fatica ancora a imporsi su larga scala. Gli Svizzeri tedeschi sono i più riluttanti: quasi tre quarti del campione germanofono non prevede di acquistare un veicolo di questo tipo. Ogni anno, il comparatore online bonus.ch fa il punto sulla situazione delle assicurazioni auto in Svizzera tramite un'indagine presso i propri utenti. Anche quest'anno, oltre 1'250 assicurati hanno accettato di rispondere a un sondaggio le cui domande coprivano le seguenti categorie: chiarezza nella comunicazione delle informazioni, gestione sinistri, tempi di attesa per il rimborso, rapporto prezzo-prestazioni e servizio clienti. Le risposte sono state convertite in un punteggio compreso tra 1 e 6, con 6 come punteggio migliore. Ecco i dati principali che emergono dall'indagine.

Nel sondaggio del 2021, il 3.2% degli intervistati possedeva un'auto elettrica. Quest'anno la percentuale è salita al 5.5%. Un aumento in linea con i dati dell'Ufficio Federale di Statistica (UST), con in più un incremento medio di circa il 60% per le nuove auto messe in circolazione nello stesso periodo. Quasi un quarto degli intervistati si dichiara intenzionato ad acquistare un'auto elettrica. Al contrario, il 70.1% non prevede di acquistarne una.

Gli Svizzeri tedeschi sono i più reticenti in tema di auto elettriche. Solo il 4.1%, infatti, ne possiede una. In proporzione, si tratta di un numero di quasi due volte inferiore a quello della Svizzera italiana. Questi ultimi sono anche quelli che mostrano maggiormente l'intenzione di acquistare un'auto elettrica: il 30.7% intende fare questo passo. Al centro del dibattito, naturalmente, la questione ecologica. E per il 24.3% degli intervistati, è proprio l'impatto ambientale delle batterie (in particolare durante la produzione) il principale aspetto negativo delle auto elettriche. Gli altri elementi evidenziati sono il prezzo di acquisto (23.8%), l'autonomia limitata (21.0%) e la carenza di colonnine di ricarica (20.0%). Analisi dettagliata, tabelle e grafici qui.
 

Ferrari amplia la sua offerta di servizi post-vendita

28 giugno 2022, pd. Ferrari intende fornire servizi ancora più mirati con l'ulteriore sviluppo dei servizi post-vendita, delle estensioni di garanzia e della manutenzione programmata.

ferrari.jpg

Al programma leader «7-Year Genuine Maintenance», grazie al quale Ferrari garantisce la manutenzione programmata su tutte le nuove vetture di gamma per sette anni dall’acquisto, il Marchio ha affiancato la possibilità di estendere la garanzia triennale di fabbrica del produttore fino al settimo anno di vita per ogni nuova vettura a partire dalla « 488 GTB ». A partire dal terzo anno e fino al quindicesimo, l’Azienda offre ora anche un programma separato e complementare all’estensione della garanzia di fabbrica chiamato «Power15». Tale programma, derivato dall’unione di due programmi precedenti, garantisce cambio, motore, trasmissione e altri importanti componenti elettronici e meccanici per fornire un livello di copertura superiore fino al quindicesimo anno di vita delle vetture. L’opzione è attivabile dal proprietario in qualsiasi momento su vetture nuove e non di prima mano ed è trasferibile in caso di vendita, il che lo rende il servizio di gran lunga più flessibile e completo della categoria.

Il programma settennale di manutenzione programmata di serie su tutte le auto di gamma può ora essere esteso fino al quindicesimo anno di vita della vettura. Il programma «Power15 & Maintenance» si combina con la garanzia «Power15» per assicurare che i veicoli vengano sottoposti a interventi di manutenzione e che ne venga protetta l’integrità funzionale per il periodo più lungo di tutto il settore. «Power15» e «Power15 & Maintenance» possono essere rinnovati a cadenza annuale e offrono interventi di manutenzione programmata ogni 20.000 km o, in alternativa, una volta all’anno senza limitazione di chilometraggio.
 
Ferrari ha introdotto un programma dedicato alle vetture che hanno superato i 10 anni di età. Il programma di certificazione Ferrari Premium include interventi di sostituzione delle parti maggiormente soggette a usura con ricambi tecnologicamente superiori, nonché la certificazione dello stato d’uso della vettura. Questo programma è volto a mantenere inalterato il prestigio e il valore delle vetture durante la loro marcia di avvicinamento al ventesimo anno, quando potranno diventare idonee all’ottenimento della celebre Certificazione di Autenticità fornita da Ferrari Classiche.
 

Grande successo per l’incontro accademico di Le Garage

23 giugno 2022, pd. Le Garage, il programma indipendente dell’ESA dedicato ai garagisti, invita ogni anno a Burgdorf i propri partner – garagisti di tutta la Svizzera – a un incontro accademico. Relatori provenienti dai più diversi settori, tra cui anche la campionessa olimpica di discesa Dominique Gisin, hanno dato impulso agli ospiti per il loro lavoro quotidiano.

dsc00066.jpgIl campione olimpico di discesa Dominique Gisin. Fonte: ESA.

L’incontro accademico di Le Garage si è svolto per la prima volta in estate. Gli ospiti presenti hanno sfidato le temperature estive ascoltando le conferenze dei quattro relatori per tutta la giornata. Dopo una breve rassegna degli ultimi due anni (a causa della pandemia da coronavirus l’incontro accademico si è tenuto l’ultima volta a gennaio 2020), Giorgio Feitknecht, CEO dell’ESA, ha espresso i propri ringraziamenti per gli acquisti effettuati e la fedeltà nei confronti dell’azienda. Parallelamente ha volto lo sguardo al futuro, esprimendo la propria convinzione che il settore automobilistico continui ad essere un mercato interessante e lucrativo nonostante tutte le sfide. Il business dei garagisti non cambierà certo da un giorno all’altro, ma sarà influenzato a medio termine dai cambiamenti in atto.

Anche i contributi dei quattro relatori dell’incontro accademico di quest’anno si sono concentrati su questo tema. Oliver Gisin Rovsing, consulente esterno per l’ottimizzazione post-vendita e l’aumento della produttività, Remo Mucha, responsabile Mobilità elettrica presso Helion; Beat Jenny, istruttore commerciale, e Dominique Gisin, campionessa olimpica di discesa, con il suo psicologo sportivo dott. Christian Marcolli, hanno condiviso con gli ospiti le loro esperienze personali, offrendo uno sguardo leggermente diverso ma altrettanto appassionante e spunti di riflessione su temi attuali del settore automobilistico.

«L’incontro accademico è una piattaforma per lo scambio collegiale tra i partner. Allo stesso tempo, l’incontro accademico fornisce impulsi che i garagisti possono portare con sé nelle proprie aziende e integrare nel loro lavoro quotidiano», afferma Matthias Krummen, responsabile del reparto Management Services e comunicazione dell’ESA. Un obiettivo che gli organizzatori hanno sicuramente raggiunto anche quest’anno.

dsc09987.jpgSource: ESA.


Daniel Fuchs assumerà un nuovo ruolo per Alfa Romeo et Jeep 

14 juin 2022, pd. Daniel Fuchs assumerà la carica di Brand Director per i marchi Alfa Romeo e Jeep a partire dal 7 giugno 2022.

Fuchs ha maturato molti anni di esperienza nel settore automobilistico, sia nella vendita al dettaglio che nel marketing, con vari marchi come Opel, Chevrolet, Alfa Romeo e Jeep. Nato in Svizzera, porta con sé una grande conoscenza del mercato elvetico. Più recentemente, è stato Direttore Marketing di Citroën e DS Automobiles Svizzera. Daniel Fuchs riporterà direttamente a Thomas Odier, amministratore delegato di FCA Svizzera e rafforzerà il team Astara Central Europe.

artikel.jpg

 


«Save the Date» per il Motor Show 2023

5 aprile 2022, pd. C'è ancora vita nel vecchio cane: i responsabili del Salone di Ginevra hanno annunciato una data per la prossima edizione.

Così il Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra (GIMS) è qui per restare e rimanere! Tuttavia, la squadra intorno al direttore del GIMS Sandro Mesquita non ha ancora annunciato molto più di un «Save the Date» per il 14-19 febbraio 2023. Ciò che è chiaro è che il Salone si svolgerà nei padiglioni del Palexpo a Ginevra e che è diventato molto più breve. Durerà sei giorni. www.gims.swiss

Cambio di personale nella direzione della SAG Svizzera SA

21 marzo 2022, pd. Swiss Automotive Group è lieta di annunciare che Karl Heusi assumerà la direzione della SAG Svizzera SA a partire dal 9 maggio 2022. Heusi succede ad Arnold Marty, che ha deciso di intraprendere una nuova sfida al di fuori della SAG. Sotto Karl Heusi, il percorso di crescita intrapreso da Arnold Marty con un focus sulla soddisfazione del cliente rimarrà al centro dell'attenzione.

Karl Heusi (immagine) è stato strettamente associato al gruppo automobilistico svizzero per molti anni. Dal 2008 al 2013 ha diretto con successo la Derendinger Svizzera SA e successivamente ha assunto funzioni direttive in società esterne alla SAG che tuttavia appartengono al gruppo di società dell'azionista principale. Nel 2016, è tornato alla SAG ed è stato responsabile dei mercati spagnolo, italiano e belga. Nell'ottobre 2021, ha anche assunto la direzione di Normauto SA. Karl Heusi riferirà direttamente al CEO del gruppo, Arpád Csehi.

Arnold Marty lascia la SAG Svizzera SA su sua richiesta. Grazie alla sua leadership lungimirante e al suo impegno, è riuscito a sviluppare ulteriormente l'azienda e a riportarla sul sentiero della crescita. Egli consegna una SAG Svizzera SA ben posizionata a Karl Heusi. Un'agevole transizione sarà assicurata da un'appropriata fase di transizione.

Con la nomina di Karl Heusi, Swiss Automotive Group assicura la continuità nei confronti di clienti, dipendenti e partner. Insieme a tutta la direzione della SAG Svizzera SA, il corso orientato al futuro sarà perseguito e la posizione di mercato ampliata.


2021

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

15 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti