Come montare le catene da neve in modo facile e sicuro

8 febbraio 2019 agvs-upsa.ch – Le catene da neve fanno il loro dovere solo se l’automobilista le monta correttamente. I garagisti dell’Unione professionale svizzera dell’automobile (UPSA) sanno a cosa bisogna fare attenzione a tale scopo.

abi. In inverno, nelle località di montagna le catene da neve spesso non sono solo utili, ma anche obbligatorie. Il segnale «Catene per neve obbligatorie» – un cartello blu con l’immagine di uno pneumatico con catene da neve – richiama l’attenzione su questo obbligo. Chi lo ignora, rischia di rimanere bloccato ai bordi della strada o addirittura una multa. In assenza di una segnalazione, le catene dovrebbero tuttavia essere montate solo se effettivamente necessario. «Sostanzialmente vale la seguente regola: montarle il più tardi possibile e smontarle appena possibile», afferma Markus Peter, responsabile Tecnica & Ambiente in seno all’UPSA. 

Il compito della catena è quello di affondare con le sue maglie nella neve ed evitare così che lo pneumatico scivoli. Le catene da neve funzionano solo su un manto nevoso ben compattato o quando l’innevamento è relativamente alto, ma non quando l’asfalto è ricoperto di poltiglia e ghiaccio. «Non appena la strada è di nuovo libera, le catene dovrebbero essere smontate al più presto», prosegue Peter. «In caso contrario si verifica un’usura notevolmente superiore alla media». Dopo l’uso le catene andrebbero inoltre lavate con acqua e asciugate.

Quando si guida con catene montate, non si dovrebbe superare una velocità di 50 km/h. «Anche un eventuale rimorchio ha bisogno delle catene da neve», conferma lo specialista. «Così rimane meglio in corsia e può essere frenato in modo più facile». In generale, quando sono montate le catene gli automobilisti devono tenere conto del cambiamento delle caratteristiche di guida e di frenata.

Esercitarsi a casa all’asciutto
Durante le operazioni di montaggio ai bordi della strada è necessario indossare assolutamente un gilet di sicurezza. Il responsabile Tecnica & Ambiente dell’unione dei garagisti svizzeri consiglia inoltre di avere sempre a portata di mano un paio di guanti, una lampada frontale e una piccola base, in modo da non doversi inginocchiare direttamente sull’asfalto bagnato o innevato. A tale scopo si può usare anche uno dei tappetini dell’auto. «Inoltre, consiglio di montare qualche volta per prova le catene da neve a casa al caldo e non solo ai bordi della strada quando le temperature sono gelide. Così si può familiarizzare bene con i movimenti necessari». Le catene vanno montate sempre sulle ruote motrici. Per i veicoli con trazione integrale, l’asse su cui è meglio montare le catene è specificato nel manuale di istruzioni. 

Dopo i primi 100 metri è necessario controllare il saldo fissaggio in sede delle catene da neve, che non devono scivolare né entrare in contatto con altri componenti dell’auto. «Altrimenti possono rompere tutto», avverte Peter. I garagisti dell’UPSA sono lieti di rispondere alle domande sul corretto montaggio. Ma non solo: essi aiutano gli automobilisti anche nella scelta delle dimensioni più adatte e forniscono utili consigli sui vari sistemi.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie