Mercato: è sprint finale



2 novembre 2018 upsa-agvs.ch – Come previsto, a ottobre il mercato delle auto nuove in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein prende fiato in vista dello sprint finale.


pd. Ottobre ha fatto registrare 22'788 prime immatricolazioni, ovvero un calo del 7,8% rispetto allo stesso mese del 2017. A dieci mesi dall’inizio del 2018, le auto nuove risultano essere 248'074 e dunque in flessione del 3,2% rispetto all’anno scorso. I membri di auto-suisse vedono quindi confermate le loro previsioni, che avevano quantificato le prime immatricolazioni annue in 308’000 unità. Ne mancano circa 60’000 all’appello ma il traguardo è ancora fattibile. La battuta d’arresto è infatti dovuta ai ritardi nelle consegne causati dalle nuove norme sui gas di scarico.

Dal settembre 2018 tutte le auto nuove importate in Svizzera devono essere omologate secondo un ciclo di prova più realistico, detto WLTP. La transizione passa per le recenti norme sui gas di scarico Euro 6c e 6d (-TEMP), la cui verifica richiede tempi molto più lunghi del vecchio NEDC. «Ci è stato detto che alcuni veicoli già fabbricati verranno probabilmente consegnati negli ultimi due mesi dell’anno», dichiara Christoph Wolnik, portavoce di auto-suisse. «Quindi dovremmo essere in grado di raggiungere l’obiettivo annuo di 300’000 auto nuove.» Wolnik aggiunge un dato emerso da un’indagine anonima condotta tra i membri di auto-suisse: il mercato svizzero dell’auto viene dato a quota 308’000 immatricolazioni per la fine dell’anno.

Quanto al 2019, gli importatori ufficiali di auto prevedono una situazione invariata. Secondo i membri di auto-suisse, la domanda e quindi anche il posseduto di tutto l’anno venturo si aggireranno intorno agli stessi livelli del 2018. Christoph Wolnik conferma il pronostico: «Le tante novità daranno nuovi impulsi al mercato, soprattutto a quello delle propulsioni alternative.» A ottobre la loro quota ha toccato un picco di immatricolazioni dell’8,8% rispetto al 6,2% registrato nel periodo di confronto. Dall’inizio dell’anno sono stati immatricolati 16’973 veicoli alternativi tra ibridi, elettrici, a gas naturale e idrogeno, vale a dire un 33,7% in più in confronto allo stesso periodo del 2017.

Le cifre dettagliate per ciascun marchio sono disponibili alla pagina www.auto.swiss.
 

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie