Nonostante la crescita di aprile, finora non è un buon anno per le auto

Nuove autovetture aprile 2021

Nonostante la crescita di aprile, finora non è un buon anno per le auto

4 maggio 2021 agvs-upsa.ch – A prima vista l’aumento di autovetture nuove immatricolate in aprile 2021 è enorme rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Tuttavia, Christoph Wolnik, portavoce di auto-suisse, commenta: «la normalizzazione del mercato è ancora di là da venire».

mofis_artikel_1.jpg
Il marchio più venduto nell'aprile 2021: i modelli Mercedes sono stati preferiti dagli svizzeri. Nella foto la Mercedes-Benz Classe C Estate. Fonte: Mercedes


pd. pd. Con un più 135,1%, il mercato dell’auto in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein ha fatto un gran balzo in avanti in aprile. Nel mese scorso le 22 054 nuove immatricolazioni registrate rappresentano più del doppio di quelle dell’aprile 2020. Durante il lockdown dovuto al coronavirus un anno fa, infatti, sono state solo 9382. Tuttavia, sia aprile sia le 78 551 immatricolazioni complessive dall’inizio dell’anno evidenziano che il mercato dell’auto è ben al di sotto delle medie degli anni successivi al 2000.
 
A prima vista, i tassi di crescita rispetto all’anno precedente sono enormi. Difficilmente in un solo mese si registrano crescite a tre cifre per le nuove autovetture, cosa che si è verificata invece in aprile 2021 con il 135,1%. Pochi marchi non sono stati in grado di aumentare fortemente i loro risultati rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Ma tutto ciò è dovuto esclusivamente alla chiusura degli showroom dei concessionari ufficiali durante il primo lockdown per coronavirus in primavera 2020. Se prendiamo la media di aprile negli anni a partire dal 2000, pari a 26 717 nuove immatricolazioni, il mese scorso è ancora del 17,5% inferiore nonostante la crescita.
 
mofis-grafik.jpgFonte: Auto-Schweiz

«La normalizzazione del mercato è ancora di là da venire», riassume il portavoce di auto-suisse Christoph Wolnik, che così descrive la situazione. «Osservando le cifre da inizio anno, l’aumento del 21,2% per un totale di 78 551 nuove auto è di certo impressionante, ma nei 21 anni dall’inizio del millennio siamo saliti in media del 17,2% dopo quattro mesi, e per nove volte abbiamo raggiunto persino le sei cifre. Questo dimostra che abbiamo ancora molta strada da fare nel 2021». auto-suisse mantiene la sua previsione di 270 000 nuove immatricolazioni entro fine anno, ha concluso Wolnik.
 
Un’auto nuova su sei con propulsione elettrica
Dopo quattro mesi, la quota di mercato dei modelli diversi da quelli tradizionali, puramente a benzina o diesel, è del 37,5%. Un anno fa era al 21,2%. Complessivamente 29 461 nuove immatricolazioni dall’inizio dell’anno sono state per veicoli ibridi, elettrici, a gas e idrogeno, segnando così un aumento del 114,3% rispetto alle 13 750 dell’anno scorso.
 
Di queste ben 16 402 nuove autovetture dispongono di una motorizzazione ibrida senza possibilità di ricarica esterna, pari a una crescita del 131,3%. In Svizzera il numero di modelli con motore elettrico (elettrico a batteria, ibrido plug-in e idrogeno) è di 13 036, ossia quasi uno su sei.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

2 + 8 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti