Obbligo di quarantena per chi entra in Svizzera

23 luglio 2020 agvs-upsa.ch – In Svizzera l’obbligo di quarantena vige per chi vi entra in provenienza da determinate regioni. L'elenco di queste regioni viene aggiornato regolarmente. Le autorità cantonali effettuano controlli a campione del rispetto della quarantena.


Fonte: Eidgenössische Zollverwaltung

pd. Per le persone che hanno soggiornato in uno Stato o una regione con rischio elevato di contagio ed entrano in Svizzera, dal 6 luglio 2020 vige l’obbligo di quarantena (non si tratta soltanto di una raccomandazione). La base legale per questo provvedimento è la legge sulle epidemie. Notificate la vostra entrata entro due giorni all’autorità cantonale competente. Chi si sottrae alla quarantena o non osserva l’obbligo di notifica commette una contravvenzione ai sensi della legge sulle epidemie, punibile con una multa fino a 10 000 franchi.

L’elenco degli Stati o delle regioni con rischio elevato di contagio viene aggiornato costantemente.

Attenzione : In caso di quarantena ai sensi dell’articolo 2 dell’ordinanza COVID-19 provvedimenti nel settore del traffico internazionale viaggiatori del 2 luglio 2020 non sussiste alcun diritto all’indennità. In alcuni casi, tuttavia, è possibile che il datore di lavoro che ha inviato un lavoratore in una regione a rischio debba continuare a versargli il salario.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti