«Ogni azienda è tanto capace quanto i suoi collaboratori»

Ispirazione del mese

«Ogni azienda è tanto capace quanto i suoi collaboratori»

14 settembre 2021 upsa-agvs.ch – Idee illuminanti e intuizioni interessanti: i media UPSA presentano esempi delle pratiche migliori dal mondo dei garage. Thomas Kestenholz, direttore dell’internazionale Kestenholz Gruppe, spiega perché il successo dipende da strategie di lungo respiro e valori tradizionali.

20210916_inspiration_kestenholz_text.jpg
Thomas Kestenholz nella galleria del Classic & Sportscars Center, dove sono esposte auto classiche della collezione privata della famiglia. La «Mercedes-Benz SL Flügeltürer» è la sua preferita, che gli piace guidare privatamente. Foto: media dell'UPSA

cst. Tutto è cominciato con un garage, aperto nel 1952 da Erwin Kestenholz a Waldenburgertal BL. Da lì l’azienda si è sviluppata fino a diventare un gruppo di garage con cinque sedi in Svizzera e altrettante in Germania. L’impresa a conduzione familiare si fonda su valori come il fascino, il coraggio, la curiosità, la tenacia e l’affiatamento. Questi punti di riferimento sono tuttora alla base del successo aziendale.

Un partner di cui fidarsi
La soddisfazione del cliente e la massima qualità sono i cardini del pensiero e dell’agire della famiglia Kestenholz. A garantirle ci pensano anche i circa 700 professionisti (di cui 130 apprendisti) al servizio dell’azienda. «Ogni impresa è tanto capace quanto i suoi collaboratori, mi diceva sempre mio padre», ricorda Thomas Kestenholz, che dal 1° gennaio 2020 capitana la rappresentanza Mercedes-Benz insieme a suo cugino Daniel. «Ciò che conta di più sono la formazione e la promozione dei collaboratori. La loro competenza è la linfa della nostra azienda.» Al CEO sta a cuore che la comunicazione sia trasparente e periodica. Per questo ha fatto sviluppare una app dedicata che invia a tutti i collaboratori informazioni interne rilevanti.

La coesione
«Ad appena tre mesi dalla mia nomina a CEO è iniziato il lockdown con tutti gli annessi e connessi», ricorda Thomas Kestenholz. La pandemia ha messo a dura prova il gruppo. «Però ci ha insegnato molto. Finora ce la siamo cavata bene perché la famiglia e i collaboratori hanno unito le loro forze.» Cosa sia in grado di fare la coesione si vede soprattutto in tempi difficili. «Tengo molto a ciò che è stato creato in quasi 70 anni di attività.» Thomas e Daniel Kestenholz si sono proposti di salvaguardare e proseguire la virtuosa tradizione familiare – e di farlo guardando sempre in avanti.

Una strategia di lungo respiro
Nella zona detta Magnet Areal di Pratteln si erge l’ultramoderno centro di competenza della «Mercedes-City». Inaugurata ufficialmente nel 2019, la sede principale dell’azienda abbraccia la Kestenholz Automobil AG e vari centri dedicati (veicoli commerciali, occasioni, auto, sportive, vetture d’epoca e youngtimer). «Ogni settore è un centro di competenza a sé stante che ruota intorno alle esigenze dei vari clienti», spiega Thomas Kestenholz. Grazie a processi ottimizzati e digitalizzati, a un design chiaro, a distanze brevi, a soluzioni che facilitano il lavoro del personale del magazzino e dell’officina e a una nuova strategia di assistenza al cliente, il nuovo e arioso edificio è in linea con gli standard internazionali di Daimler. Nella Mercedes-City la comunicazione con i clienti è personale e la marca Mercedes-Benz diventa esperienziale. Per dirla con uno slogan: l’autosalone diventa un mondo da vivere. Entro il 2025 tutte le sedi in Svizzera e Germania verranno ammodernate secondo le direttive di Daimler. «Saremo tra le prime rappresentanze Mercedes-Benz ad avere un’infrastruttura invidiabile.»

20210916_inspiration_kestenholz_text_2.jpg
Dal 1° gennaio 2020 Thomas Kestenholz (a sin.) capitana la rappresentanza Mercedes-Benz insieme a suo cugino Daniel. Foto: Kestenholz Gruppe
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

1 + 5 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti