Solo il 17 % ha ripetuto l’esperienza

2 luglio 2018 upsa-agvs.ch – Nonostante il boom di motorizzazioni alternative, il mercato d’occasione dei veicoli elettrici si sta sviluppando solo molto lentamente. I veicoli più vecchi trovano raramente un secondo proprietario, un terzo dell’usato non viene più rimesso in vendita e solo una minima parte degli ex proprietari di un veicolo elettrico sceglie nuovamente questa tecnologia.


 

kro. Negli ultimi anni la diffusione di veicoli con motorizzazioni alternative ha ricevuto una grossa spinta soprattutto per ragioni politiche: dal 2020 si deve rispettare il valore limite medio di CO2 di 95 grammi per chilometro sull’intera flotta di un produttore. «A questo scopo serve una percentuale di veicoli alternativi nettamente superiore, con una buona componente di motori diesel», scrive auto-i-dat. 

Mentre il diesel si sta riprendendo solo a fatica dal duro colpo accusato a livello di reputazione (le cifre in Germania stanno finalmente risalendo dopo mesi di calo), il segmento dei veicoli elettrici pare esplodere. Pare... perché con un’attuale quota di mercato dell’1,48 % delle auto nuove è e rimane un prodotto di nicchia. Ciò nonostante la politica comanda e i produttori rispondono e, anche se non proprio con la celerità sperata inizialmente, la gamma di modelli si sta ampliando a passo sostenuto. 

I veicoli più vecchi trovano raramente un secondo proprietario
Così dovrebbe essersi formato negli anni scorsi un mercato per le auto elettriche d’occasione, si potrebbe pensare, invece questo è avvenuto solo in minima parte. «I veicoli elettrici usati non vanno ad alimentare il mercato delle occasioni», sostiene René Mitteregger, specialista dati presso auto-i-dat ag. Inoltre, dato che circa la metà dei veicoli elettrici costituisce parchi auto aziendali, questi veicoli raggiungono il mercato dell’usato solo con grande ritardo. Gli specialisti dati di auto-i-dat ag hanno fatto poi un’altra interessante scoperta: un terzo di tutti i veicoli ritirati dalla circolazione di marchi come Tesla e BMW (i3) non vengono più rimessi sul mercato. E di conseguenza si riduce anche l’offerta di auto elettriche usate.

Solo il 17 % ha ripetuto l’esperienza
Questa tendenza è rafforzata infine da un altro fattore scoperto da auto-i-dat ag: solo il 17 % di tutti gli automobilisti che ha messo sul mercato dell’usato la propria vecchia auto elettrica in maggio 2018 si è ricomprato un’auto con la stessa tecnologia. auto-i-dat non ha approfondito le motivazioni di una tale scelta, poiché servirebbe un sondaggio tra i proprietari. Ma René Mitteregger ritiene che in questo comportamento non si possano certo intravedere segnali d’incoraggiamento per potenziali acquirenti di veicoli elettrici.

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie