A stretto contatto con 150 espositori

10 settembre 2019 upsa-agvs.ch – Si è chiusa la seconda giornata dello Swiss Automotive Show. Ben 6780 visitatori sono accorsi alla principale fiera dei fornitori dei professionisti svizzeri dell’auto per informarsi su prodotti e servizi nuovi o collaudati. 

am_puls_von_150_ausstellern_920px.jpg
Joël Souchon, CEO SAG Svizzera.

cst. Al Forum Fribourg i 150 espositori dello Swiss Automotive Show hanno presentato tutto ciò che i garagisti e i carrozzieri possono desiderare: dagli pneumatici agli strumenti per la verniciatura, passando per i software. I visitatori hanno potuto informarsi su prodotti e servizi nuovi e collaudati su 9000 mq di superficie espositiva. L’evento ha offerto loro un’occasione irripetibile di entrare in contatto diretto con i loro fornitori e di rinfrescare il loro sapere. 

Sébastien Moix, Marketing Director di Swiss Automotive Group (SAG) e capo della fiera, guarda con soddisfazione alle due giornate espositive: «È andato tutto alla perfezione. Non è una cosa ovvia, considerato soprattutto il fatto che il SAS si è svolto in un nuovo spazio e che ha raggiunto un record assoluto di 150 espositori», afferma compiaciuto. E aggiunge: «Siamo contenti anche del numero di visitatori.» Non c’è da meravigliarsi – allo Swiss Automotive Show sono infatti accorsi ben 6780 interessati. Il trasferimento dal deposito nazionale di SAG a Niederbipp (BE) al moderno e funzionale Forum Fribourg è stata sicuramente una scelta azzeccata.

Oltre ai prodotti e servizi è stato offerto uno stimolante programma di contorno che i visitatori hanno saputo apprezzare. Il ristorante con i suoi 800 posti, ad esempio, ha deliziato tutti gli accorsi con varie pietanze gratuite, tra cui curry thailandese, specialità a base di pasta, insalate al buffet e dessert. Per i piccoli sono stati allestiti un angolo per il trucco, un castello gonfiabile e un’area con videogiochi. Gli interessati alle corse hanno invece potuto mettere alla prova le loro capacità di piloti in simulatori di Virtual Reality.

SAG non ha lasciato nulla al caso nemmeno per quanto riguarda l’intrattenimento serale: all’after-show party di venerdì sera la cantautrice Shana Pearson ha chiuso in bellezza la prima giornata fieristica con le sue canzoni tra il pop e il soul e diverse cover. Il giorno dopo i riflettori si sono accesi su vari VIP, tra cui Tom Lüthi. Sia i grandi che i piccini non si sono fatti sfuggire l’occasione per chiedere un autografo al motociclista.

Domenica, giorno dedicato ai collaboratori, è stata la volta dei circa 1000 dipendenti delle aziende SAG, che hanno così ottenuto informazioni di prima mano dai 150 espositori.
 


Scoprite qui tutto ciò che riguarda lo Swiss Automotive Show 2019.

 

Cosa vi è piaciuto di più del SAS svoltosi al Forum Fribourg?

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti