I conducenti seguono le raccomandazioni dell’officina

20 agosto 2020 agvs-upsa.ch – In caso di installazione di ricambi, gli automobilisti confidano molto nell’opinione del garagista. Questo e altri risultati interessanti per le autofficine emergono dall’attuale ricerca di mercato «Importanza del marchio e qualità dei ricambi».

20200819_ersatzteile_text.jpg
Fonte: Istock

cst./pd. Quando gli automobilisti portano il loro veicolo al garage, il 90% segue i consigli del garagista in merito alla sostituzione dei pezzi. Così come molti clienti si dicono certi di ricevere dal proprio garage solo ricambi di qualità corrispondente. Questi e altri risultati interessanti emergono dall’attuale studio «Importanza del marchio e qualità dei ricambi» dell’organizzazione di esperti KÜS e della rivista specializzata «Kfz-Betrieb». Per la rubrica Trend-Tacho, pubblicata regolarmente, sono stati intervistati 1000 automobilisti che si occupano di garantire la manutenzione alle loro auto.

Sebbene gli automobilisti si affidino in genere ai consigli degli esperti, solo il 34% degli intervistati ha dichiarato di ricevere consigli su ricambi di diverse qualità. È interessante notare che le consulenze sono meno frequenti nei concessionari che non nelle officine indipendenti. In realtà la consulenza di per sé sarebbe necessaria ovunque dato che prima di un intervento di manutenzione solo un automobilista su tre ha idee chiare su quali marchi di ricambi sia meglio usare. Secondo Trend-Tacho, questo è dovuto al fatto che i marchi dei ricambi sono poco noti agli automobilisti. In caso di sostituzione, due terzi degli intervistati vogliono sapere cos’è stato fatto e perché. «Così, l’officina decide per un marchio stabilendo anche la qualità dei pezzi per il cliente. Pertanto i garage dovrebbero essere consapevoli della loro responsabilità», scrive «Kfz-Betrieb».

Lo studio dimostra inoltre che gli automobilisti sono attenti alla qualità e al marchio dei ricambi: i clienti optano solitamente per i componenti di noti produttori di veicoli e ricambi perché ai loro occhi sono sinonimo di qualità. Solo in rari casi gli automobilisti scelgono il prodotto più economico.

I risultati sono in gran parte coerenti con i risultati dello studio rappresentativo sui trend «Automobilista-Garagista» condotto in ottobre 2019 dal rinomato istituto di ricerche di mercato zurighese Link per conto dell’UPSA. Questo studio è giunto anche alla conclusione che il 90% degli intervistati (1006 persone che si occupano di garantire la manutenzione al veicolo di casa) segue i consigli del garagista sui ricambi. Si fidano talmente tanto dell’esperto per quanto concerne la scelta e la qualità che circa la metà non chiede nulla. Tuttavia, non va dimenticato che le giovani generazioni sono generalmente più critiche di quelle meno giovani. In altre parole, è probabile che i giovani siano più influenzati da Internet e da amici o conoscenti piuttosto che dal garagista. È quindi importante sfruttare al massimo le competenze in materia di consulenza.
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti