Lavorare sul centrotavola

Diagnosi della batteria presso

Lavorare sul centrotavola

26 maggio 2023 agvs-upsa.ch – Le auto elettriche richiedono meno riparazioni, ma nessuno si annoia in officina. Le officine hanno bisogno di professionisti e devono eseguire un maggior numero di diagnosi, ad esempio per verificare le condizioni delle batterie. 
 
bosch_inhalt01_920px.jpg
Ancora rari, ma redditizi: i componenti ad alta tensione come le batterie, così come la crescente necessità di diagnostica, stanno incrementando le vendite delle officine in caso di riparazioni. Foto: Bosch

tpf. La voce della diagnostica è in costante aumento sui conti delle officine. I sistemi ad alta tecnologia vengono nascosti sempre più spesso anche nelle auto di piccole dimensioni (anche perché i gadget compensano la minore produzione per auto). Secondo Sandro Francescutto, Responsabile Garage Equipment Switzerland della Robert Bosch AG di Urdorf (ZH), Bosch ha previsto una crescita del 40% dei sistemi di assistenza e dei sensori solo nel 2021, un vantaggio per gli automobilisti e una spinta al fatturato delle officine. Per aumentare i margini e lavorare in modo professionale sono necessari processi ben progettati, personale formato e attrezzature diagnostiche.

Un dispositivo familiare per una nuova era
Questa diagnosi copre idealmente l'elettromobilità. La batteria ad alto voltaggio (HVB) è il cuore di ogni auto elettrica e la sua sostituzione è uno degli interventi più convenienti in officina. I tassi di guasto sono ancora bassi, ma aumenteranno con l'invecchiamento del veicolo. «Per questo Bosch sta lavorando sul concetto di riparazione e sostituzione», spiega Francescutto. «Come per ogni inevitabile trapianto di cuore, è meglio misurare regolarmente la pressione sanguigna negli anni precedenti. Nessun cliente, acquirente o calcolatore del valore residuo vuole avere una spiacevole sorpresa in seguito».
bosch_inhalt02_920px.jpg
In breve: il KTS Bosch analizza anche il SOC delle batterie ad alta tensione con l'Esitronic. Foto: Bosch

Bosch integra ora la misurazione dello stato di salute della batteria (SOH) nel software di diagnosi Esitronic. L'unità diagnostica KTS di Bosch rileva i dati dalle centraline e controlla i codici di guasto legati all'età del BHT. I valori di riferimento della batteria vengono quindi controllati e lo stato viene visualizzato graficamente. È quindi facile capire se un valore nell'intervallo definito dal produttore è sufficiente (verde) o insufficiente (giallo). Per la lettura dell'SOH sono necessari solo l'Esitronic e il KTS.
 
Un salto di conoscenza come produttore di primo impianto
«Questo viene costantemente proposto per altre marche e modelli», afferma S. Francescutto. Francescutto. In qualità di produttore di primo equipaggiamento per molti marchi, Bosch ha «un vantaggio nell'aftermarket» grazie alla sua presenza in Scandinavia. I recenti produttori di auto elettriche (ad esempio dalla Cina e dagli Stati Uniti) testano qui i loro nuovi modelli prima di venderli nell'UE e in Svizzera. Spesso Bosch conosce già le auto. In caso contrario, le auto vengono testate a fondo nel Nord. I risultati e i dati vengono poi trasmessi rapidamente a Esitronic, online e in tutto il mondo, e sono pronti all'arrivo dei nuovi modelli.
torna su
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

3 + 3 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti