Emil Frey rileva le importazioni Opel

10 luglio 2019 agvs-upsa.ch – Il gruppo svizzero Emil Frey rafforza la propria posizione nell’ambito del commercio di auto in tutta Europa. «Handelszeitung» riferisce che da settembre l'azienda dello zurighese Walter Frey – leader nel settore auto – rileva le importazioni Opel nella Repubblica Ceca e in Slovacchia.

ef_und_opel_artikel.jpg

pd.  Il re zurighese delle automobili, Walter Frey, amplia la sua posizione di leader indiscusso del commercio di auto a livello europeo. Dal 1° settembre 2019, il gruppo Emil Frey rileva dal gruppo Opel di Rüsselsheim le attività d’importazione nella Repubblica Ceca e in Slovacchia. Opel parla di un volume annuo di 12’000 vetture e veicoli commerciali leggeri importati. Secondo le stime di «Handelszeitung», l’acquisto frutterà all’impresa zurighese a conduzione familiare una cifra d'affari di circa 400 milioni di franchi. La cifra d’affari complessiva del gruppo Emil Frey dovrebbe così attestarsi attorno agli 11 miliardi di franchi, con una quota svizzera di 2,1 miliardi di franchi. Nella primavera del 2017 Emil Frey è divenuta la concessionaria europea indipendente numero uno acquisendo più di 275 succursali di Porsche Holding Salzburg.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti