In strada da veri «Smartrider»

12 giugno 2019 upsa-agvs.ch – Per chiarire agli automobilisti l’utilità dei sistemi di assistenza alla guida, l’Ufficio prevenzione infortuni (upi) lancia la nuova campagna «Smartrider».

bfu-smartrider_artikel_1.jpg

jas. Da uno studio del 2017 è emerso che quattro automobilisti svizzeri su cinque ritengono che i sistemi di assistenza alla guida (SAG) siano molto utili ed inoltre riconoscono loro un grande potenziale per la sicurezza stradale. Di contro, lo stesso studio ha anche rivelato che due automobilisti su cinque sono fondamentalmente scettici riguardo ai SAG e li ritengono soggetti a errori. Si è reso quindi necessario un chiarimento urgente. L’Ufficio prevenzione infortuni ha perciò deciso di lanciare una campagna informativa, per far conoscere a un pubblico più ampio questi aiutanti intelligenti.

Il garagista come principale referente
Basandosi sulla leggendaria serie televisiva «Supercar» (Knight Rider) degli anni ’80, che aveva come protagonista l’auto sportiva parlante e super intelligente chiamata K.I.T.T., la campagna dell’upi ha preso il nome di «Smartrider». Sul sito web smartrider.ch, che costituisce la base di questa campagna informativa, vengono presentati, tra l’altro, i singoli sistemi con prove video. «Per il prossimo anno sono previste ulteriori misure di comunicazione, come opuscoli e corsi», chiarisce la responsabile del progetto Nadia Ingenhoff, «l’UPSA è un partner forte, in grado di trasmettere i nostri messaggi alla base. È stato infatti dimostrato che il garagista è il referente principale in materia di sistemi di assistenza alla guida».

Questi sistemi, tuttavia, sono in grado di aumentare la sicurezza stradale solo se il conducente è concentrato sulla strada, indipendentemente dagli assistenti. «La responsabilità rimane sempre a carico del guidatore», osserva la Ingenhoff, «che deve essere sempre in grado di intervenire e dirigere costantemente l’attenzione alla situazione del traffico in maniera adeguata». Questo vale nonostante la pubblicità delle auto oggi suggerisca spesso che per strada siamo già semi-autonomi. Con la campagna «Smartrider», l’upi vuole soddisfare le esigenze di informazione degli Svizzeri che, prima dell’acquisto di un’automobile, desiderano ricevere riscontri da parte degli utenti in merito a vantaggi, utilizzi e i limiti dei SAG. «In questo promettente campo di sviluppo, l’upi ha la possibilità di posizionarsi come mediatore di informazioni innovativo e imparziale», precisa Nadia Ingenhoff.
www.smartrider.ch

I sistemi di assistenza alla guida più importanti per la sicurezza
Intelligent Speed Adaptation: regola automaticamente la velocità tenendo conto, ad esempio, dei limiti di velocità o del tracciato.
Assistente fari abbaglianti: regola l’uso di abbaglianti e anabbaglianti. Con la luce direzionale e di svolta, i fari si adattano automaticamente al tracciato.
Sistema anti colpo di sonno: analizza ininterrottamente il comportamento alla guida e rileva eventuali indizi di un calo di concentrazione, avvisando il conducente in caso di presenza di sintomi di stanchezza.
Assistente di visione notturna: una telecamera a infrarossi rileva persone, animali e oggetti nell’oscurità e li visualizza su un display.
Assistente alla frenata d’emergenza: monitora i veicoli nelle vicinanze e, in caso di rischio di tamponamento, frena in autonomia o intensifica l’effetto della frenata del conducente.
Assistente al parcheggio: misura gli spazi di parcheggio ed esegue in automatico le manovre corrispondenti.
Assistente mantenimento corsia: riconosce e reagisce alla segnaletica orizzontale sulla carreggiata. Se il veicolo si avvicina troppo alla linea di demarcazione, il sistema avvisa e/o sterza attivamente nella direzione opposta.
Assistente di cambio corsia: osserva i veicoli provenienti dalla direzione opposta e della corsia parallela. Quando il conducente avvia una manovra di cambio corsia, il sistema verifica se il contesto dei veicoli presenta possibili pericoli.
Riconoscitore di segnali: riconosce i cartelli stradali, avvisa in caso di velocità troppo elevata, aiutando così a mantenere l’attuale velocità massima.
Sistema adattivo di regolazione automatica della velocità: mantiene la velocità impostata dal conducente, frena e accelera a seconda del traffico che precede il veicolo, consentendo così di evitare tamponamenti.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti