Tre quarti non vogliono un'auto elettrica

Sondaggio sulle intenzioni

Tre quarti non vogliono un'auto elettrica

2 giugno 2023 agvs-upsa.ch – Tutti vogliono le auto elettriche? Un nuovo sondaggio fa sollevare le sopracciglia. Secondo un sondaggio di bonus.ch, gli svizzeri di lingua tedesca sono particolarmente critici: tre quarti non vogliono acquistare un'auto elettrica.

artikelbild_elektroauto_istock.jpg
Tendenza o non tendenza? Sebbene un'auto nuova su cinque sia ormai un veicolo plug-in, secondo un sondaggio di bonus.ch oltre il 70% delle persone non vuole acquistare un veicolo plug-in. Foto: iStock

pd/tpf. Attualmente, quasi un'auto nuova su cinque è elettrica e, includendo le ibride plug-in parzialmente elettriche, una su quattro. Tuttavia, i forti tassi di crescita registrati in precedenza si sono recentemente stabilizzati, forse anche perché (come recentemente discusso nella roadmap del governo federale per la mobilità elettrica, alla quale partecipa anche l'AGVS) la Svizzera è una nazione di affittuari, il che significa che il 60% delle persone non può installare facilmente una stazione di ricarica domestica. 
 
Un sondaggio condotto dal portale di comparazione bonus.ch su 2900 assicurati auto mostra che il 7% possiede già un veicolo plug-in e il 22% ha intenzione di acquistarne uno, ma per il 71% è fuori discussione per il momento. Il numero di persone che possiedono un'auto elettrica è più che raddoppiato in due anni. Ma la quota di coloro che non vogliono acquistare un'auto elettrica è rimasta al di sopra del 70% nello stesso periodo. Il portale di confronto sospetta che ciò sia dovuto alla prevista abolizione delle sovvenzioni. Tra queste vi è la prevista tassa di circolazione sulle auto elettriche, che si aggiunge alla tassa sulle auto importate, finora abolita. 

grafik_i_neu.jpg
Costante: la percentuale di coloro che non vogliono acquistare un'auto elettrica si sta stabilizzando a oltre il 70%. Grafico: bonus.ch
  

La Svizzera francese è più favorevole alle auto elettriche

I punti più critici delle auto elettriche, nell'ordine, sono l'impatto ambientale della produzione delle batterie, il prezzo di acquisto più elevato, la mancanza di stazioni di ricarica e la scarsa autonomia. Gli aspetti positivi citati sono il minore impatto ambientale complessivo, i minori costi di gestione, la minore manutenzione - quest'ultimo è un punto sensibile dal punto di vista dell'industria automobilistica - e la minore rumorosità. Per quanto riguarda le regioni linguistiche, la Svizzera francese è particolarmente favorevole all'elettrico, mentre la Svizzera tedesca è particolarmente critica nei confronti dei veicoli elettrici: nella Svizzera tedesca, il 76% è contrario all'acquisto di un veicolo elettrico.
 
Poiché il sondaggio riguardava l'assicurazione auto, è stato chiesto anche il parere sull'assicurazione auto. Quasi il 10% degli assicurati, quindi più di prima, ha cambiato fornitore lo scorso anno. Gli assicurati rimangono fedeli per la qualità del servizio, seguita da premi vantaggiosi. Il motivo principale del cambiamento è stato il livello del premio, seguito dall'acquisto di un nuovo veicolo. Nel complesso, i clienti sono soddisfatti dei loro assicuratori (valutazione complessiva "buona"), e questa volta la Mobiliare e la Vaudoise sono state giudicate le migliori di tutte. 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

5 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti