Riparazioni sostenibili sempre più richieste

Smart Repair

Riparazioni sostenibili sempre più richieste

4 giugno 2024 agvs-upsa.ch – In qualità di partner Repanet forte e innovativo, l'azienda familiare Carrosserie Kiener AG di Schönbühl BE, fondata nel 1958, è perfettamente attrezzata per il futuro. Riparazione intelligente, digitalizzazione e sostenibilità non sono solo parole vuote, ma sono da tempo applicate e implementate consapevolmente nella vita quotidiana. Jürg A. Stettler

inhaltsbild_920x500px.jpg
Per quanto riguarda le vernici, il partner di Repanet Suisse si affida a Standox di André Koch. Foto: UPSA-Meiden.

Due veicoli Tesla malconci e visibilmente malconci aspettano, lampeggiando, di confluire brevemente nel traffico e farsi strada verso l'altro lato della Hindelbankstrasse a Urtenen-Schönbühl BE. È qui che si trovano i pezzi costruiti nel 2018 per il servizio di traino e una volta per i veicoli di grandi dimensioni dall'azienda familiare con sede a Berna. Niente di strano per Peter Kiener: «Ci siamo specializzati nel lavoro sui modelli Tesla molto presto, quando ancora non era chiaro se le vendite sarebbero salite alle stelle. All'epoca abbiamo investito molto e abbiamo anche inviato due dei nostri dipendenti in Inghilterra e in Olanda per i corsi di formazione Tesla. Oggi ne traiamo vantaggio. Siamo una carrozzeria ufficiale Tesla e dall'altra parte della strada abbiamo le postazioni di lavoro ufficiali Tesla».

Anche la flotta del gigante giallo diventa più verde
I dipendenti della Carrosserie Kiener AG non solo sono ben attrezzati per il lavoro ad alta tensione, ma ora sono anche molto esperti nella risoluzione dei problemi delle Tesla. «Questo richiede sorprendentemente pochi strumenti speciali; è sufficiente un computer portatile», dice Kiener. Una volta che l'auto è stata disalimentata, il lavoro è comunque molto simile a quello su un motore a combustione. In qualità di officina specializzata Carrosserie Suisse con il marchio Eurogarant, l'azienda di Berna è inoltre soggetta a severe norme di sicurezza e qualità e offre persino una garanzia a vita sui lavori eseguiti. «L'esperienza che abbiamo potuto fare qui con i veicoli elettrici è stata molto preziosa per i nostri lattonieri, perché anche la flotta gialla delle auto aziendali della Posta, ad esempio, sta diventando sempre più ecologica», aggiunge il membro della direzione. A riprova di ciò, passiamo davanti a un furgone delle consegne Post con danni nella parte appena ristrutturata dell'edificio aziendale, che comprende anche una cabina di verniciatura gigante per camion e autobus. Uno dei 60 dipendenti della Carrosserie Kiener AG se ne occuperà a breve.

Il furgone giallo per le consegne è uno degli oltre 25.000 veicoli di Post Company Cars AG. In qualità di maggiore gestore di flotte indipendenti dal marchio in Svizzera, l'azienda si occupa anche di altri clienti commerciali e PMI oltre che della Posta. Si assicura che i veicoli tornino in uso il più rapidamente possibile. Per questo ha bisogno di partner forti come Repanet-Suisse, la rete di riparazione di André Koch AG, con oltre 230 aziende certificate, e naturalmente di processi ben collaudati. Anche la Carrosserie Kiener AG, che è cresciuta costantemente dalla sua fondazione nel 1958, fa parte della rete Repanet-Suisse con i suoi elevati standard di qualità.

inhaltsbild2_920x500px.jpg
Fondata nel 1958, l'azienda familiare Carrosserie Kiener AG di Schönbühl BE è perfettamente attrezzata per il futuro.

Notevolmente semplificato
Per far fronte alle crescenti esigenze del lavoro quotidiano, le carrozzerie svizzere si rivolgono naturalmente anche alla digitalizzazione. La piattaforma digitale di gestione degli ordini e dei fornitori di servizi di Yarowa viene utilizzata in collaborazione con Post Company Cars AG. La piattaforma semplifica notevolmente l'elaborazione dei sinistri per tutti i soggetti coinvolti. «Lavorando con Yarowa, offriamo ai nostri clienti un reale valore aggiunto, sia attraverso una semplice gestione che attraverso una gestione efficace ed efficiente di lavori sostenibili», spiega Bruno Fankhauser, responsabile delle operazioni e membro della direzione di Post Company Cars. Anche Peter Kiener conferma questo concetto: «Accettiamo la traccia del danno. Fissiamo un appuntamento. Guardiamo l'auto e scattiamo foto o addirittura riceviamo foto per la pista. Forniamo il nostro preventivo. E poi otteniamo l'approvazione in pochissimo tempo: al giorno d'oggi è tutto digitale». Sebbene praticamente ogni compagnia assicurativa e ogni locatario avrebbero altrimenti un proprio portale, l'elaborazione dei sinistri in Yarowa avviene con un minimo sforzo di coordinamento grazie all'automazione dei processi aziendali e «persino nel nostro sistema tramite un'interfaccia ERP», aggiunge il contabile Peter Kiener, che si occupa di tutte le questioni amministrative e dell'ottimizzazione dei processi, mentre suo fratello Daniel Kiener, carrozziere lattoniere, tiene d'occhio i processi tecnici e il servizio clienti.

Riparazioni intelligenti e maggiore sostenibilità
Temi come i metodi di riparazione sostenibili ed economici e la riduzione delle emissioni sono profondamente radicati nel DNA di Post Company Cars. L'azienda accoglie quindi con grande favore l'attenzione di Repanet Suisse e degli enti partecipanti. Ma non è solo nella collaborazione con Repanet Suisse che i fratelli Kiener si sono concentrati sulla riparazione anziché sulla sostituzione e quindi su una maggiore sostenibilità e sull'uso della riparazione intelligente. «Abbiamo iniziato ad occuparci di smart repair più di quindici anni fa. All'epoca cercavamo di fissare tutti gli appuntamenti il lunedì», ricorda. Da tempo la situazione è cambiata e ora nell'azienda di famiglia c'è persino una postazione di lavoro separata.

inhaltsbild3_920x500px.jpg
Peter Kiener.

«La maggior parte del lavoro viene eseguita sui paraurti. È semplicemente molto più sensato lavorare solo sull'area intorno al danno effettivo piuttosto che sull'intero componente della carrozzeria nei punti in cui la vernice può colare facilmente», spiega Kiener. Se si mantiene l'area di riparazione piccola, è necessario meno tempo per la riparazione e anche l'uso delle risorse è significativamente inferiore. Questi sono entrambi fattori importanti per la redditività della vostra attività e, naturalmente, per gli assicuratori, che stanno calcolando con matite sempre più affilate. «Se c'è un graffio al centro della portiera o sul cofano, ci sono ovviamente dei limiti a quello che possiamo fare, perché l'intera superficie deve essere lavorata», aggiunge il 37enne. «Dopotutto, la qualità del lavoro è il nostro obiettivo più importante. Grazie ai nostri dipendenti ben addestrati e alla moderna tecnologia di lavoro, ripariamo sempre il più possibile, ma solo lo stretto necessario.»

Cippato e impianto fotovoltaico al posto dei combustibili fossili
Per l'azienda familiare la sostenibilità delle riparazioni è importante quanto una buona postazione di lavoro ergonomica. «Tutte le nostre postazioni di verniciatura multifunzionali hanno una finestra sull'esterno. Non si deve avere la sensazione di lavorare in una conigliera», aggiunge Peter Kiener, indicando la vista sul verde e sulla vicina foresta. Anche l'azienda si rifornisce di energia da lì, in modo locale e sostenibile. «Sarebbe stato certamente più facile lavorare ancora con i combustibili fossili e lo spazio poteva essere utilizzato in modo diverso, ma abbiamo optato per la soluzione più sostenibile di un grande sistema di riscaldamento a cippato», spiega il 37enne.

inhaltsbild4_920x500px.jpg
La cabina di verniciatura jumbo può essere utilizzata anche per lavori di verniciatura su LKW e autobus.

L'acqua viene ora riscaldata in sei enormi serbatoi per garantire la perfetta temperatura ambiente e il necessario calore di processo per le cabine. «Il nuovo sistema energetico è molto ecologico e intelligente, ma reagisce con una certa inerzia di circa quattro o cinque ore. Siamo ancora in fase di messa a punto per evitare di riscaldare troppo o troppo poco. Ma possiamo risparmiare oltre 120.000 litri di gasolio per riscaldamento all'anno». Inoltre, nonostante l'edificio a cupola Isler sia storico e di grande valore architettonico, il nuovo edificio è stato dotato di un impianto fotovoltaico per ridurre il fabbisogno di elettricità. Anche in questo caso, Carrosserie Kiener AG è all'avanguardia nell'innovazione.

Ulteriori informazioni alla voce: kiener.ch, repanetsuisse.ch
 
L'intero processo, non solo i prodotti, deve diventare più sostenibile

Quali sono i vantaggi dell'integrazione degli standard «Green Car Repair» nel processo di certificazione di Repanet Suisse?
Dominic Schenker, Business Development Manager di André Koch AG: In seguito allo sviluppo congiunto con il partner accreditato di Repanet Suisse «Swiss Safety Center» e con i rinomati auditor del Centro Xpert, abbiamo completamente rivisto il questionario di certificazione di Repanet Suisse. In particolare, abbiamo posto l'accento sulla formazione alle tecniche di riparazione sostenibili ed ecologiche. Le nostre aziende partner sono contemporaneamente certificate con gli standard «green car repair» nell'ambito del processo di certificazione o ricertificazione di Repanet Suisse. Questo riduce al minimo lo sforzo per tutti i soggetti coinvolti.


In che altro modo Axalta e André Koch AG supportano le aziende nel loro percorso verso una maggiore sostenibilità?
Insieme ad Axalta, disponiamo di un ampio portafoglio di prodotti, ausili e risorse ecocompatibili e sostenibili. Ma si tratta dell'intero processo, non solo dei prodotti, in modo che le aziende possano lavorare in modo più sostenibile ed efficiente. Il sistema di verniciatura Axalta Fast-Cure-Low-Energy riduce significativamente le emissioni e il consumo energetico. L'elettricità fino al 49% e il gas fino al 57%, nonché il consumo di materiali fino al 25%. Oltre ai prodotti vernicianti di alta qualità, i nostri clienti beneficiano di molti servizi utili e strumenti innovativi, come i moderni sistemi di miscelazione delle vernici, completamente automatici e precisi, come l'Axalta Irus Mix o il Daisy Wheel, offerte complete di formazione e aggiornamento, nonché seminari e training individuali per l'ottimizzazione dei processi nel nostro centro di formazione e una consulenza continua sulla gestione aziendale.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

1 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti