Lo pneumatico giusto per tutte le esigenze

Dal mese di agosto 2014, l’etichetta pneumatici è diventata obbligatoria anche in Svizzera. All’atto dell’acquisto è un utile strumento decisionale per trovare il modello che meglio risponde alle proprie esigenze. L’etichetta è un’integrazione al test pneumatici del TCS.

reifenetikette_920px.jpg

Resistenza al rotolamento
L’efficienza energetica di uno pneumatico si misura attraverso la sua resistenza al rotolamento: minore è la resistenza, più basso sarà il consumo di carburante e quindi l’emissione di CO2. Il livello di efficienza è indicato in una scala da A a G, dove A esprime la prestazione migliore e G quella peggiore. Tra due livelli di classificazione si ha una riduzione del consumo di carburante di circa 0,1 l/100 km.


Aderenza sul bagnato
L’aderenza sul bagnato di uno pneumatico è un fattore cruciale per la sicurezza. Il divario tra classe massima e minima è notevole. A una velocità di 80 km/h lo spazio di frenata può ridursi o allungarsi fino a un massimo di 18 metri a seconda del tipo di veicolo.


Rumorosità di rotolamento
La rumorosità di rotolamento degli pneumatici è raffigurata da una, due o tre onde sonore ed espressa in decibel (dB). Usando pneumatici silenziosi è possibile dimezzare le emissioni acustiche.


Gli pneumatici giocano un ruolo importante anche durante il CheckEnergeticaAuto. Chi fa le cose per bene, scegliendo ad esempio pneumatici con bassa resistenza al rotolamento o viaggiando con la pressione di gonfiaggio corretta, può risparmiare un sacco di soldi e di energia.  

Maggiori informazioni: www.etichetta-pneumatici.ch


torna su