Le strade: le arterie economiche della Svizzera

Con più di 15’000 aziende e circa 84’100 dipendenti, il settore svizzero dell’automobile riveste una grande importanza anche dal punto di vista economico. Solo nel ramo dell’auto lavorano 5200 aziende.

bedeutung_der_mobilitaet_920px.jpg

Il traffico è il motore dell’economia nazionale. Esso garantisce infatti la mobilità di merci e persone. Una rete di trasporti ben funzionante su gomma, rotaia e acqua garantisce che la forza lavoro e le merci, ma anche le consumatrici e i consumatori, si trovino nel posto giusto al momento giusto. Ciò permette di garantire la produzione e la vendita di prodotti e servizi, e quindi anche la sopravvivenza delle PMI che operano nell’industria, nell’artigianato, nel turismo, nel settore dell’auto, ecc. Anche se alcuni sostengono il contrario, l’utilità complessiva del traffico supera di miliardi di franchi il suo costo totale.

Come ha sottolineato la Consigliera federale Doris Leuthard nel 2013 in occasione del suo discorso alla «Giornata dei garagisti svizzeri» presso lo Stade de Suisse a Berna, l’importanza che riveste il settore dell’automobile in questo contesto «è molto importante per la mobilità, sia come settore formato da collaboratori altamente qualificati, sia dal punto di vista della politica dei trasporti».



torna su