Anno record per il mercato svizzero dell'usato



20 dicembre 2016 agvs-upsa.ch – Nell'anno appena trascorso, il mercato svizzero delle auto d'occasione è cresciuto più del previsto. A questa conclusione è giunta auto-i-dat ag, leader svizzero nel campo dei dati sui veicoli.

 
Secondo la sua stima di fine anno, nel 2016 oltre 750'000 automobili in totale hanno cambiato proprietario. Ciò significa che, con un + 2,37% rispetto all'anno precedente, il 2016 sarà il miglior anno per l'usato da quando auto-i-dat analizza i dati sul passaggio di proprietà.

Nonostante questo risultato, il 2016 è stato soggetto a notevoli oscillazioni sul fronte delle auto d'occasione. Nel primo e nel secondo trimestre si era già profilato un ottimo andamento. Nel terzo trimestre, però, il mercato dell'usato ha registrato un -0,3% rispetto all'anno precedente. Il quarto trimestre ha visto infine una leggera ripresa, che ha permesso una chiusura in positivo nonostante il calo precedente.

Non c'è luce senza ombre: nella sua analisi, auto-i-dat osserva che i veicoli sono venduti sempre più spesso dai privati stessi e non più attraverso il mercato tradizionale. Questo fenomeno potrebbe avere diverse spiegazioni, ad esempio che oggi è molto semplice e conveniente creare inserzioni di automobili sui diversi portali di vendita e piattaforme online. D'altra parte, per molti commercianti professionisti il mercato delle occasioni sembra essere sempre meno interessante, perché i margini sono sempre più ristretti anche per le auto usate. Per questo, nonostante i numerosi passaggi di proprietà, non è possibile dare il cessato allarme nel mercato delle occasioni: anche il prossimo anno potrebbe non essere facile. L'offerta di auto usate in buone condizioni è certamente alta, come mostrano da tempo gli intervalli di funzionamento senza guasti di queste vetture, ma i margini potrebbero non riprendersi in modo rilevante neanche nel 2017.

 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie