Mercato internazionale dell’auto: Auto 2016: a gonfie vele in tutto il mondo

24 gennaio 2017 upsa-agvs.ch - Nel 2016 le vendite di auto negli USA e in Cina hanno raggiunto livelli record mentre l’Europa occidentale ha registrato la crescita più sostanziale dal 2007 - questo il bilancio del rapporto sulla situazione della Verband der Automobilindustrie (VDA - associazione tedesca dell’industria automobilistica).

pd. Nel 2016 l’Europa occidentale ha visto immatricolati 14,0 mio di auto nuove (+6%). Per i 5 mercati principali il risultato è stato di segno positivo: quello italiano è cresciuto del 16%, quello spagnolo dell’11%, la piazza francese e tedesca del 5% ciascuna e quella britannica del 2%. Fatta eccezione per i Paesi Bassi e la Svizzera, le vendite di auto sono salite in tutti i 18 paesi dell’Europa occidentale. A dicembre l’area ha registrato un incremento complessivo del 2%, vale a dire 1,1 mio di auto.

Nei nuovi Stati UE le immatricolazioni del nuovo nel 2016 sono state pari a 1,2 mio di unità (+16%). La Polonia, la Repubblica Ceca e l’Ungheria, i tre mercati principali dell’area est, sono cresciuti rispettivamente del 17, 12 e 25%.

La piazza statunitense dei light vehicle (auto e light truck) ha toccato quota 1,7 mio di unità (3%) a dicembre e la cifra da capogiro di 17,5 mio di veicoli in tutto il 2016. Nel dettaglio, sono stati venduti all’incirca 10,6 mio di light truck, ovvero quasi il 7% in più rispetto all’anno precedente. Il segmento delle auto, invece, ha dovuto incassare un calo del 9% circa. Prosegue dunque l’ascesa dei light truck.

Dicembre ha portato prosperità anche al mercato cinese dell’auto, il cui volume delle vendite è lievitato dell’11% passando così a quota 2,6 mio di veicoli nuovi - un dato mensile che non ha precedenti. La cifra da record è dovuta anche all’aliquota IVA sui veicoli di piccola cilindrata che, dopo esser stata ridotta nell’ottobre 2015, è aumentata di nuovo all’inizio dell’anno. Molti hanno anticipato quindi l’acquisto. In tutto il 2016 le vendite di auto in Cina sono salite a 23,7 mio di unità, ovvero del 18% circa.

Il segmento dei light vehicle in Russia, invece, non è riuscito a bissare il successo di novembre,  tant’è che le vendite di dicembre, quantificate in 145‘700 veicoli nuovi, sono calate dell’1%. Il risultato annuale si attesta intorno a 1,4 mio di light vehicle e segna una flessione dell’11%.
 

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie