Nuovo marchio automobilistico dalla Cina?

24 ottobre 2016 agvs-upsa.ch - Geely, la casa madre cinese della Volvo, progetta secondo il "Blick" un marchio economico. Si chiama Lynk & Co. Le auto saranno di categoria media e piene zeppe di app.

Secondo le notizie dei media, il primo modello del marchio dovrebbe essere un SUV basato sull'architettura CMA sviluppata in collaborazione con Volvo e dotato della stessa piattaforma della prossima Volvo XC40. Il motore potrebbe essere un ibrido plug-in tre cilindri. Lynk & Co intende venderne 40'000 unità all'anno.

Un pieno di app
Sul piano della connettività il SUV stabilirà nuovi parametri, promette Geely. Infatti, le auto di Lynk & Co saranno evidentemente piene zeppe di app e sempre collegate a Internet.
Per quanto riguarda la vendita, si prenderà esempio da Tesla: come per il produttore statunitense non ci sarà alcuna rete classica di concessionari, bensì il marchio vuole aprire negozi nei centri città e uno shop online.

A bordo manager europei del settore automobilistico
In passato Geely ha inutilmente tentato di penetrare il mercato europeo con i propri veicoli. Ci riprova ora con il nuovo marchio Lynk & Co. A bordo della nuova società ci sono anche svariati manager europei del settore automobilistico, che hanno lavorato prima per Opel, Saab o Volvo. Non si sa ancora quando la filiale di Geely in Svizzera riceverà i primi veicoli.

Per ulteriori informazioni: www.lynkco.com


 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie