Qualificazioni WorldSkills: Riet Bulfoni rappresenterà la Svizzera ai Campionati mondiali dei mestieri

7 dicembre 2016 upsa-agvs.ch - La decisione è ufficiale: Riet Bulfoni di Scoul (GR) rappresenterà la Svizzera ai WorldSkills di Abu Dhabi nell’ottobre 2017. Il grigionese ha avuto la meglio su Janik Leuenberger nella finale disputata presso il centro formazione UPSA Svizzera Centrale di Horw (LU).

Riet Bulfoni (s.) e Janik Leuenberger.

La finale non avrebbe potuto essere più eccitante. Le due attuali migliori leve svizzere della meccatronica dell’automobile, il campione svizzero in carica Janik Leuenberger (20) e il vincitore dell’EuroCup 2016 Riet Bulfoni (21), si sono contesi la partecipazione ai WorldSkills. Nel centro formazione UPSA Svizzera Centrale di Horw la tensione era palpabile. Era chiaro che di vincitore ce ne sarebbe stato solo uno - e ora sappiamo chi è: Riet Bulfoni, un giovane di 21 anni che vive e lavora a Scuol (GR).

I lavori dei due candidati sono stati valutati dagli esperti WorldSkills Flavio Helfenstein, Michel Tinguely e Patrick Balmer nonché dagli istruttori ed esperti di diagnosi automobilistiche Sven Zenklusen e Jürg Bühler.

Bulfoni e Leuenberger hanno dovuto cimentarsi in quattro sfide sotto l’incalzare del tempo, ovvero due prove teoriche e due pratiche molte impegnative incentrate sulla meccanica dei motori e sulla ricerca dei guasti in un veicolo (gestione del motore).

„È impressionante vedere con che rapidità, capacità di comprensione e sistematicità i due partecipanti si siano occupati della gestione del motore“, ha ricordato Jürg Bühler, specialista di pluriennale esperienza nella valutazione dei futuri meccanici diagnostici di automobili.

Al termine della gara è stato Flavio Helfenstein, campione mondiale 2011 della meccatronica dell’automobile, a dare la lieta novella a Riet Bulfoni, che nell’autunno 2017 parteciperà dunque ai WorldSkills come rappresentante della Svizzera.

Ma ha trionfato anche Janik Leuenberger. Alla proclamazione del vincitore Olivier Maeder, membro della direzione UPSA, gli ha infatti rivelato non solo di aver superato a novembre l’esame di professione di meccanico diagnostico ma di esser stato anche il più giovane ad aver mai conseguito il titolo.

L’UPSA si congratula con i due giovani di talento ed è orgogliosa dei suoi due ambasciatori delle nuove leve!

Gli apprendisti svizzeri sono i migliori
 

Agli EuroSkills 2016 di Göteborg la delegazione svizzera si è aggiudicata il titolo di campione europeo.
 

 
Alla 5a edizione degli EuroSkills 2016, disputata nella città svedese di Göteborg, il team svizzero ha brillato. La delegazione si è classificata prima, davanti ad Austria e Germania.

Dei nove svizzeri in gara, due donne e sette uomini, sei hanno portato a casa una medaglia. L’oro degli elettroinstallatori è andato a Yvan Fässler di Hütten (ZH) e quello dei muratori a Bruno Pravato di Fully (VS).

Gli argenti se li sono aggiudicati la pittrice decorativa Charlotte Martin di Rieden (SG) e il lattoniere Reto Reifler di San Gallo. Lukas Berger di Mumpf (AG) ha conquistato il bronzo tra i gessatori-costruttori a secco e Fabian Streule di Brülisau (AI) quello dei posatori di pavimenti-parquet. Il diploma, invece, se lo sono guadagnati tutti i partecipanti.

Gli svizzeri si sono aggiudicati la vittoria con un punteggio medio di 529 punti nella classifica dei Paesi. All’ultima edizione dei Campionati europei, nel 2014, la Svizzera era arrivata solo quarta. La classifica dimostra che «i Paesi con un sistema di formazione duale sono di gran lunga i migliori», ha affermato Rico Cioccarelli, delegato tecnico di SwissSkills, dopo la celebrazione conclusiva.

 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie