Motorex apre le porte del suo reame

27 giugno 2017 upsa-agvs.ch - Motorex ha chiamato e in migliaia hanno risposto. Lo scorso fine settimana, il produttore svizzero di lubrificanti ha celebrato il suo 100° anniversario di attività con una cerimonia ufficiale e una visitatissima giornata delle porte aperte per la popolazione locale.
 
srh. Sabato, sulla Bern-Zürichstrasse di Langenthal, si sono consumate scene di congestionamento stradale degne della A1 tra Zurigo e Berna, con la diramazione per la zona industriale al collasso per le tante auto. Motorex (rex, dal latino “re”) ha dunque aperto le porte del suo reame ed è stata letteralmente travolta da una torma di visitatori. «Abbiamo invitato tutti i nostri clienti e fornitori, la popolazione e le autorità dei dintorni di Langenthal. Volevamo semplicemente ringraziarli», racconta il CEO Edi Fischer. Così sono accorse circa 10’000 persone a cui l’evento non ha fatto mancare nulla. I padiglioni e lo stabilimento Motorex hanno infatti accolto i visitatori con spettacoli a base di moto trial, sgommate e scoppi di motori, con prove di abilità, stand gastronomici, esposizioni di pezzi risalenti ai tempi della fondazione dell’impresa e un tour per le strutture aziendali con tanto di segnaletica.
 
«La pianificazione è iniziata lo scorso autunno», ricorda Fischer. I collaboratori ce l’hanno messa davvero tutta - o come dice Fischer: «Hanno lavorato come dei pazzi» e sono persino arrivati a coinvolgere membri delle loro associazioni sportive e famiglie. Persino la app che ha illustrato ai visitatori le operazioni aziendali quotidiane è stata sviluppata quasi interamente dall’azienda. Motorex ha potuto anche contare sul sostegno del „vicinato“: «Tutti i vertici delle imprese ci hanno dato subito il permesso di utilizzare i loro parcheggi. La loro disponibilità è stata incredibile.» Eppure tanti hanno preferito lasciare a casa la loro vettura. «Molti clienti hanno organizzato degli spostamenti di gruppo con poche auto», dichiara Edi Fischer. E ridendo aggiunge che un partner della distribuzione thailandese ha persino unito la sua visita al viaggio di nozze.
 
Prima della cerimonia ufficiale, celebrata venerdì al cospetto di oltre 600 ospiti, la festeggiata è stata onorata della presenza del Consigliere federale Johann Schneider-Ammann e del Consigliere di Stato del Canton Berna Hans-Jürg Käser, entrambi accasatisi a Langenthal. Il profondo legame tra Motorex e la regione riaffiora costantemente, anche se l’azienda di famiglia oggi opera in tutto il mondo. Pur lavorando per un altro gruppo, ha fatto la sua apparizione anche l’ex product manager Marcel Sutter con la sua famiglia al seguito: «Per nulla al mondo mi sarei perso l’evento.» A giudicare dalla dedizione con cui i collaboratori hanno presentato la loro aziende al pubblico non c’è da stupirsi che Motorex vanti ormai 100 anni di successi. Per Edi Fischer, la ricetta delle fortune aziendali è elementare: «Vogliamo essere un datore di lavoro valido per persone valide.»
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie